ECCELLENZA - Il commento della venticinquesima giornata: Locri vede la D, duello entusiasmante per il secondo posto. In coda si sgomita

12.03.2018 19:10 di CG Redazione  articolo letto 398 volte
ECCELLENZA - Il commento della venticinquesima giornata: Locri vede la D, duello entusiasmante per il secondo posto. In coda si sgomita

Il Locri è vicinissimo alla promozione in serie D. Una manciata di punti separano gli amaranto di Scorrano dal traguardo prefissato in estate. Soffre ma vince la capolista, sul terreno dell'Aurora Reggio: il tris di Puntoriere scaccia gli incubi.

 

LOTTA PER IL SECONDO POSTO - Quattro squadre in quattro punti, la lotta per la seconda piazza è avvincente. Siderno a 48, Castrovillari e Cotronei a 46 e Acri a 44, le due rossonere con le quotazioni in risalita, Siderno che allontana i pericoli di qualche frattura interna (dopo l'addio di Okoroji, Ciccone e Pizzoleo), mentre la matricola Cotronei ha lasciato qualche punto per strada nelle ultime gare. Domenica prossima turno decisivo con Locri-Castrovillari e Cotronei-Acri.

 

LOTTA SALVEZZA - Restano distantissime dalla permanenza sia Luzzese che Aurora, appaiate a quota 14 e lontane 16 punti dalla quint'ultima, la ReggioMed. Nel gruppetto di squadre non ancora in salvo ci sono Trebisacce a 33,  Scalea a 32, Soriano e Cutro a 31, i reggini a 30. Ma occhio alla risalita impetuosa della Paolana, che a quota 26 ha oramai distanziato l'Amantea e viaggia verso la zona salvezza diretta. Dopo la gara di domenica contro il Sersale, sfide contro Luzzese e Aurora che decideranno il destino di Longo e company. Domenica fondamentale scontro tra ReggioMed e Amantea, decisivo sopratutto per i blucerchiati.

 

CLICCA QUI PER CONSULTARE LA CLASSIFICA AGGIORNATA DEL CAMPIONATO