VIGOR LAMEZIA IN CRISI - Le precisazioni dell'avvocato Perri

 di CG Redazione  articolo letto 581 volte
© foto di Antonio Abbate/TuttoLegaPro.com
VIGOR LAMEZIA IN CRISI - Le precisazioni dell'avvocato Perri

L'avvocato Perri, incaricato dalla società Vigor Lamezia  "a curare gli aspetti connessi alla cessione in ambito sportivo della VLC", ha voluto precisare la natura del suo ruolo:

In ordine alla posizione ed all’incarico ricevuto dalla VIGOR LAMEZIA S.r.l. nei giorni scorsi, mi corre l’obbligo di puntualizzarne e circoscriverne i limiti e l’ambito di applicazione, al fine di chiarire inequivocabilmente gli estremi della mia funzione, in questa fase delicata, ed orientare appassionati, interessati e reali interlocutori,  ad un contatto cosciente ed informato, scevro da equivoci.In particolare, la Società ha optato per lo Studio da me rappresentato, per curare e gestire i profili “eminentemente sportivi”, ossia relativi all’ambito endofederale della FIGC LND, propedeutici alla cessione e/o 
alla modifica dell’asset societario in seno all’Ordinamento Federale, alla luce peraltro del lavoro di mediazione espletato nel corso della S.S. 2016/17 finalizzato al risanamento della maggior parte delle posizioni debitorie sportive ascrivibili alla precedente S.S. 2015/16 e portato a conclusione con frutti oggettivamente più che positivi e documentabili, grazie ai sacrifici economici della Società e della Proprietà ed alla collaborazione alacre ed instancabile della  Segreteria.
Proprio in punto di Diritto Sportivo, ne approfitto per precisare che le scadenze fissate dal C.U. 155 del 19/05/2017 C.R. CALABRIA FIGC LND sono alle porte, tanto per determinare eventuali interessati alla scelta più consapevole in punto di denominazione ed organizzazione societaria/associativa sportiva, avendo lo Studio in corso attività informativa preliminare in tal senso anche in diverse altre piazze dilettantistiche calabresi. Tornando alla Vigor Lamezia S.r.l. In difetto di decorrenza anche il passaggio sportivo dovrà seguire le cadenze ordinarie ed esaurirsi entro il 30/06/2017 in forza di quanto comunicato dalla Società, restando il sottoscritto a disposizione per la coeva ed eventuale attività tecnico/giuridica in ambito sportivo. In ordine ai profili ordinari e civilistici inerenti alla cessione delle quote ed alle attività a ciò strumentali, la titolarità di tali incombenti rimane comunque in capo alla Società, ferma la disponibilità da parte del sottoscritto a trasmettere in tempo reale eventuali proposte pervenute e/o pervenende,  formali e/o informali, fornendo i 
recapiti istituzionali, oltre che a segnalare soluzioni compatibili con l’ambito sportivo, esulando dal mandato e dalle competenze di chi scrive profili di natura tributaria – contabile e di diritto societario, di pertinenza di altre figure designate/designande dalle parti all’atto di un eventuale incontro preliminare e/o risolutivo.
Tanto era dovuto, al fine di sgombrare preventivamente ogni dubbio e/o equivoco che sia sorto o che dovesse insorgere tra tifosi, sportivi ed addetti ai lavori, circa l’incarico dello scrivente.

Cordialmente
Avv. Piero Perri