Professionisti

SERIE B - CROTONE, STROPPA SI PRESENTA: "Non puntiamo ad un campionato normale. Voglio dimostrare di essere all'altezza". Ursino: "Lui ha scelto subito Crotone"

Redazione
25.06.2018 23:24

Giovannino Stroppa è stato presentato come nuovo tecnico del Crotone. Idee chiare e subito feeling con la piazza per il trainer di Mulazzano, pronto a tuffarsi nella sua avventura pitagorica:



"Mi hanno colpito piacevolmente i tanti elogi di questi giorni: le premesse sono ottime. E' un onore venire qui a Crotone, Crotone è anche sinonimo di garanzia relativamente al connubio tra il presidente Vrenna e il ds Ursino. Chiaramente devono dimostrare di essere un bravo allenatore, voglio portare un tipo di calcio che deve darci risultati, voglio far divertire e divertirci, ma per questo ci vorrà del tempo. In ogni caso c'è già una squadra costruita nel modo giusto: ci sono le premesse per fare bene".



Sulle ambizioni: "In correlazione con l'allestimento della squadra possiamo poi fissare degli obiettivi. Ma ad oggi non sono in grado di dire se puntiamo a qualcosa piuttosto che ad un'altra cosa. La B è davvero difficile da prevedere. Tutte le squadre sono allestite per vincere e negli ultimi anni ci sono sempre sorprese. E' un campionato lunghissimo, fisico e tecnico, quindi sarà un campionato difficile. Non possiamo dire di vincere il campionato, di certo possiamo essere competitivi".



Sul modulo: "Ad inizio carriera pensavo di essere più integralista. Ma se hai a disposizione due attaccanti forti, non puoi lasciarne uno fuori, quindi si può giocare benissimo a due davanti. Ma questo non cambia l'idea che ho di calcio: il sistema di gioco può cambiare in base agli avversari".



Sulla scelta di Crotone: "Non mi sento di avere responsabilità e pressioni extra. Cercherò di fare il meglio e il massimo, considerando la storia di questa società e che quindi mi obbliga a non disputare un campionato normale. Avevo avuto altre offerte, ma ho scelto Crotone, salvo aver dovuto sistemare alcune situazioni".



Sullo staff tecnico: "Andrea Guerra, Giuseppe Brescia, Sergio Mascheroni e Fabio Allievi mi seguiranno in questa avventura. Rimarranno Antonio Macrì e Elmiro Trombino".



 



LE PAROLE DEL DS URSINO: "STROPPA DISPONIBILE GIA' ALLA PRIMA CHIAMATA":



Il ds del Crotone, Giuseppe Ursino, è intervenuto alla presentazione del neo tecnico rossoblù Stroppa: "Continua la tradizione del Crotone di avere tecnici che sanno fare giocare al meglio le squadre. Ci attende un campionato molto equilibrato e difficile, ma vogliamo ripartire con grandissimo entusiasmo. Stroppa mi ha dato la sua disponibilità alla prima telefonata: non mi era mai accaduto".



Sulla squadra che verrà: "Cercheremo di tenere più calciatori possibili dell'ultima stagione, perché innanzitutto hanno dimostrato di essere grandi uomini. Qualcuno se ne andrà, perché è giusto così, perché ci sono richieste, ma chi resta sarà motivato al massimo"


ECCELLENZA - TREBISACCE: si inizia a programma la nuova stagione
SERIE B - CROTONE, AL VIA L'ERA STROPPA, Vrenna: "Programma ambizioso. Deferimento Chievo? Staremo molto attenti"