Professionisti

SERIE B - LE PAGELLE del CROTONE: Aristoteles fallisce la sua occasione, male Budimir-Simy

01.12.2018 19:23

(pagelle di Nino Sergi - TMW) - CORDAZ 6 - Viene poco impegnato dagli avanti della Cremonese, para bene su Daniele Croce mentre non può farci nulla sul destro vincente in diagonale dell'olandese Boultam che vale la terza sconfitta consecutiva.

CURADO 5,5 - Spesso in apnea il centrale pitagorico, viene puntato con continuità dal guizzante Castrovilli. In più di un'occasione è costretto a rincorrere il pericoloso numero otto della Cremonese.

VAISANEN 5,5 - Si prende un cartellino giallo evitabile che condiziona il resto della seconda frazione, ha vita facile marcando Brighenti. Il compito si complica quando si trova a dover fronteggiare il brasiliano Paulinho, in apnea nel finale.

MARCHIZZA 6,5 - Uno dei pochissimi a salvarsi nel pomeriggio dello Zini, bravo a tenere a bada Piccolo e si destreggia bene sui palloni alti. Una nota lieta in mezzo alla terza sconfitta consecutiva del Crotone.

SAMPIRISI 6 - Sfortunato per la traversa colpita nel primo tempo con un destro secco dal limite, abbassa il suo raggio d'azione per l'inferiorità numerica e per la spinta continua di Francesco Migliore.

MOLINA 5 - Mai realmente in partita l'ex Modena, viene schierato come interno destro di centrocampo ma soffre la quantità del reparto mediano di casa. Si vede pochissimo e mancano i suoi inserimenti alle spalle dei difensori.

ARISTOTELES 4 - Schierato da Oddo davanti alla difesa, dopo quindici minuti rischia il rosso per un intervento duro su Castagnetti e prende solo l'ammonizione. Continua con la sua irruenza fino al termine della prima frazione, il tempo di commettere un altro fallo ingenuo e guadagnarsi il secondo giallo lasciando il Crotone in dieci.

BARBERIS 5 - Comincia bene come tutto il Crotone, gioca tantissimi palloni in mezzo al campo. Dopo l'espulsione di Romero è costretto agli straordinari e fatica inevitabilmente per tutta la seconda frazione. Nel finale commette l'errore che permette a Boultam di esplodere il destro vincente.

FARAONI 6,5 - La prima grande occasione della sfida porta la sua firma, colpo di testa imperioso che trova però l'ottima risposta di Ravaglia che gli nega la gioia del gol. Lui e Sampirisi gli uomini più pericolosi dei pitagorici. (Dal 70' ROHDEN 6 - L'unico che nel finale prova a spingere sull'acceleratore, viene poco supportato dai compagni).

SIMY 5,5 - Si muove bene in zona offensiva, viene servito però relativamente poco per mettere in difficoltà Ravaglia. Colpisce un palo a gioco fermo, dialoga raramente con Budimir e mette spesso in apprensione Claiton. (Dal 46' FIRENZE 5,5 - Entra nella ripresa ma il Crotone è mentalmente fuori, prova qualche iniziativa personale che crea pericoli ai grigiorossi).

BUDIMIR 5 - Isolato tra le maglie della retroguardia del Cremonese soprattutto nella seconda frazione con l'uomo in meno, quando viene servito però non compie quasi mai la scelta giusta. Sempre francobollato bene da Terranova. (Dal 65' STOIAN 5 - Non un grande impatto con la sfida, perde una serie di palloni sanguinosi nella propria metà campo).

 

Cosimo Silvano a CALABRIAGOL.IT: "Serie D, le calabresi viaggiano bene. In Eccellenza, sarà lotta sino alla fine tra Corigliano e ReggioMed. San Luca da applausi, ma dietro sarà una bella lotta"
MERCATO ECCELLENZA - ACRI: ecco i primi due colpi