Professionisti

SERIE B - I provvedimenti del Giudice Sportivo dopo la sedicesima giornata: un turno a Vaisanen (Crotone)

18.12.2018 23:49

Ecco i provvedimenti del Giudice Sportivo dopo le gare della sedicesima giornata della SERIE B:

PROVVEDIMENTI verso CALCIATORI:

Una giornata di stop:

BANDINELLI Filippo (Benevento): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

TERZI Claudio (Spezia): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

VAISANEN Sauli Aapo (Crotone): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

AMMONIZIONE CON DIFFIDA ED AMMENDA DI € 1.500,00 (QUARTA SANZIONE)

ARDEMAGNI Matteo (Ascoli): per avere simulato di essere stato sottoposto ad intervento falloso in area di rigore avversaria (Quarta sanzione).

AMMONIZIONE ED AMMENDA DI € 1.500,00 (TERZA SANZIONE)

STRIZZOLO Luca (Cittadella): per avere simulato di essere stato sottoposto ad intervento falloso in area di rigore avversaria.

 

PROVVEDIMENTI verso SOCIETA':

Ammenda di € 3.000,00: alla Soc. ASCOLI per avere suoi sostenitori, al 47° del secondo tempo, lanciato un bengala sul terreno di giuoco; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all’art. 13, comma 1 lett. b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.

Ammenda di € 2.000,00: alla Soc. BENEVENTO per avere suoi sostenitori, al 45° del primo tempo, lanciato un petardo nel recinto di giuoco; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all’art. 13, comma 1 lett. b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.

Ammenda di € 2.000,00: alla Soc. HELLAS VERONA per avere suoi sostenitori, al 11° del primo tempo, lanciato un bengala nel recinto di giuoco; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all’art. 13, comma 1 lett. b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.

 

PROVVEDIMENTI verso ALLENATORI:

AMMONIZIONE CON DIFFIDA

BRAGLIA Piero (Cosenza): per avere, al 41° del primo tempo, uscendo dall’area tecnica, contestato platealmente una decisione arbitrale; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale.

 

SERIE C - Rende-Viterbese: al via prevendita biglietti, tutte le INFO
SERIE C GIRONE C - I provvedimenti del Giudice Sportivo: tre turni a Zito (Casertana)