Professionisti

SERIE C - REGGINA, le pagelle: Sandomenico implacabile, sorpresa Pogliano

24.12.2018 10:16

di Valerio Romito - CONFENTE 6: Secondo clean sheet consecutivo per lui, che a parte due buone uscite nel primo tempo viene raramente impegnato

 

CONSON 6: Ancora impegnato come centrale di destra nel nuovo schieramento a tre, dimostra di aver preso confidenza col ruolo

 

REDOLFI 6: Da centrale "metodista" appare certamente più sicuro rispetto alle incerte prestazioni di inizio anno

 

POGLIANO 6,5: Seconda presenza consecutiva, ma a sorpresa da titolare dopo lo scampolo di Caserta, il ragazzo dimostra ottime doti in marcatura nonostante un piedino non molto delicato

 

KIRWAN 6: Anche come quarto di destra a centrocampo l'italo australiano dimostra di avere stoffa da vendere

 

MARINO 5,5: In difficoltà di fronte al mobilissimo centrocampo vibonese, viene avvicendato a fine primo tempo DAL 46' FRANCHINI 6,5: Ormai è una piacevole abitudine: alla prima incursione, frutto della sua grande forza e tecnica, procura il rigore che cambia la partita

 

ZIBERT 6: È forse meno brillante rispetto ai primi mesi in amaranto, ma la sua esperienza è indispensabile e da esempio per i tanti giovani schierati

 

SALANDRIA 6: Ancora una volta "violentato" da Cevoli, nonostante dimostri di soffrire la posizione laterale, ed infatti riportato al suo ruolo naturale nella ripresa è tutt'altra musica DALL'80' BONETTO S.V.

 

SANDOMENICO 7: Una sentenza: può sembrare fuori partita anche per lunghi tratti, ma quando si tratta di fare il proprio mestiere diventa implacabile, regalandosi la sua prima doppietta in maglia amaranto DALL'80' TASSI S.V.

 

VIOLA 6: Fa un gran lavoro di "disturbo" sui centrali avversari, segno che la condizione è in continuo miglioramento, prima o poi tornerà a vedere la porta DAL 65' PETERMANN 5,5: Non un grande impatto stavolta, si dimostra, insolitamente, molto impreciso

 

TULISSI 6: Nel primo tempo è quello che ci prova di più, pur restando molto lontano dall'area di rigore, e dà comunque l'impressione che dal suo piede prima o poi possa sempre scaturire qualche pericolo DALL'84' UNGARO S.V.

 

CEVOLI 6,5: Nella settimana più controversa della recente storia amaranto, non era facile mantenere la barra dritta: invece la squadra appare tutt'altro che disunita e, seppur grazie ad episodi determinanti, conquista il quarto successo in cinque partite ed una classifica, al netto delle prossime penalizzazioni, certamente inimmaginabile solo qualche settimana fa.

 

SERIE B LIVE!! BENEVENTO-CROTONE 3-0, FINALE: tris giallorosso, notte fonda pitagorici
SERIE D GIRONE I - BARI-ROCCELLA 2-2, miracolo amaranto al San Nicola, super gol di Amelio