Professionisti

SERIE B - COSENZA, Braglia alla vigilia del Brescia: "Vogliamo fare felici i tifosi al seguito"

26.10.2018 13:10

Incontro con la stampa per Piero Braglia, tecnico del Cosenza, che ha presentato la sfida di domani contro il Brescia:

"Stiamo portando avanti il discorso dei due moduli, decideremo sempre all’ultimo in base a come ci vorremo mettere in campo. Sugli infortunati non dico nulla, c’è uno staff medico che sta pensando alla loro situazione. Tonali è un ottimo giocatore, è un ragazzo giovane con prospettive interessanti. Davanti sono molto pericolosi, con Morosini che è molto tecnico, Torregrossa e Ferrari che è fisicamente imponente. Il Brescia è sicuramente una squadra attrezzata con ambizioni importanti. E’ l’atteggiamento che conta nel calcio, quello col Foggia e col Carpi è stato giusto, speriamo di continuare su questa strada".

Tanti i tifosi als eguito dei Lupi: "Mi fa piacere che arriveranno tutti i calabresi del nord, cercheremo di onorare al meglio la gara come abbiamo fatto sempre nell’ultimo anno e di farli felici".

Sul rendimento di qualche singolo: "Io sono tranquillo, prima o poi i vari Bruccini, Mungo e Garritano troveranno la via del gol, il calcio è fatto di momenti. Non siamo assolutamente in riserva, c’è memoria molto corta sulla tenuta fisica dei nostri, la controprova è la cavalcata vincente dello scorso mese di giugno. I ragazzi del nostro staff tecnico hanno dimostrato di sapere lavorare. Non siamo partiti dicendo che avremmo ammazzato il campionato, in 7 partite giocate abbiamo 7 punti. Cerchiamo di dare il massimo ogni minuto delle nostre giornate e delle nostre domeniche. Dobbiamo sempre andare oltre, se non le facciamo le “buschiamo” da tutti. Domani giocheranno i migliori, solo dopo penseremo al Pescara e al Palermo. Per noi è un trittico duro e importante ma sarà duro anche per gli altri".

 

SERIE B - Gli arbitri della nona giornata: Crotone-Salernitana a Ros
SERIE D - Nel weekend in campo alle ore 14.30