Serie D

SERIE D GIRONE I - MARSALA-PALMESE 0-2, la Palmese si ubriaca di Marsala e sale al 3° posto

03.12.2018 11:23

di Sigfrido Parrello - Con una prestazione straordinaria soprattutto sotto il profilo caratteriale, la ultracentenaria Uesse Palmese 1912 sbanca per l'ennesima volta (indimenticabile quel pomeriggio del 22 Maggio del 2016, spareggio play-out vinto alla fine dei tempi supplementari per 3-1) il Municipale "Nino Lombardo Angotta" di Marsala (nella foto una fase del match di ieri) uscendo dal campo tra gli applausi del pubblico lilibetano.

Una vittoria netta, meritata per gli uomini di mister Ivan Franceschini il quale ha messo in campo una squadra ordinata che in terra siciliana (Marsala che veniva da 4 vittorie consecutive ed era imbattuto da 8
giornate) conquista la seconda vittoria lontano da Palmi proiettandosi prepotentemente nelle zone alte della classifica generale.

Vantaggio della Palmese al 44esimo del primo tempo con Lavilla pronto nel ribattere in rete sotto porta dopo uno strano passaggio di Ouattara. Forte ed ordinata in difesa, la squadra neroverde si difende bene agli attacchi del Marsala che protesta al minuto numero 30 della ripresa quando l'arbitro, il Signor Julio Milan Silvera, decide di annullare un gol a Manfrè tra le proteste del pubblico siciliano. Rete del possibile
pareggio del Marsala annullato dall'arbitro per un precedente fallo subito dal portiere neroverde Barbieri.

La Palmese non molla di un centimetro ed al 40esimo, proprio a cinque minuti dalla fine, si ubriaca di Marsala quando Mistretta con una splendida parabola calciata di sinistro direttamente manda il pallone ad infilarsi sotto la traversa per un gol veramente bello. Rimane solo il tempo per il portiere della Palmese Barbieri che si esalta deviando con la punta del piede un calcio di rigore battuto da Balistreri del Marsala al settimo minuto di
recupero.

Per la Uesse Palmese 1912 la bella favola continua! Il miracolo va avanti. Terzo posto meritatamente conquistato.

MARSALA CALCIO - U.S. PALMESE 1912: 0-2

MARSALA CALCIO
(4-4-2): Giappone, Benivegna, Giardina, Maraucci, Galfano, Prezzabile (41'st Mazzara), Lo Nigro (30'st Manfrè), Sekkoun (38'st Corsino), Tripoli (11'st Barraco), Balistreri, Candiano. A
disposizione
: Jaber, Fragapane, C. Giannusa, Giuffrida, Ciancimino. ALLENATORE: Vincenzo Giannusa.

U.S. PALMESE 1912 - (4-4-2): Barbieri, Lavilla, Bruno, Brunetti, Cinquegrana, Gambi, P. Trentinella (22'st Lucchese), Coliva, Calivà (28'st Pascarella), Occhiuto (48'st Saba), Ouattara Adamzaki (37'st
Mistretta). A disposizione: Jusufi Ferat, Chidichimo, Barbaro, Bonadio. Allenatore: Ivan Franceschini.

ARBITRO: Julio Milan Silvera della Sezione A.I.A. di Valdarno (AR).

COLLABORATORI: Giuseppe Luca Lisi della Sezione A.I.A. di Firenze e Federico Laici della Sezione A.I.A. di Valdarno (AR).

NOTE: spettatori 1200 circa (una cinquantina i supporters provenienti da Palmi). Pomeriggio soleggiato con la temperatura che segnava 19 gradi. Terreno di gioco in erbetta naturale del Municipale “Nino Lombardo Angotta” in brutte condizioni. Ammoniti: Barraco (M) e Giardina (M). Angoli: 7-3 per il Marsala. Recupero: 2’pt e 9’st.

 

SERIE C - VIBONESE, Orlandi dopo il pari di Pagani: "Siamo stati dei polli"
SERIE D GIRONE I - SANCATALDESE-ROCCELLA 3-1, ko amaranto non in Sicilia, non basta Faella