Professionisti

SERIE C - CATANZARO, Auteri alla vigilia del Rieti: "Dobbiamo dare continuità ai risultati"

16.11.2018 18:53

Gaetano Auteri, tecnico del Catanzaro, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della gara casalinga contro il Rieti:

"Occhio perché il Rieti non è una squadra "debole". Hanno preso cinque gol contro il Potenza sopratutto perché agli avversari è andato tutto bene. Non ci sono partite facile, i miei giocatori lo sanno e ne sono consapevoli. Quando facciamo le gare come si deve, noi costringiamo le avversarie alla difensive. Chiaramente dobbiamo dare continuità ai risultati, dobbiamo sbagliare di meno rispetto a quanto visto contro il Bisceglie, chiaro che dobbiamo ridurre gli errori, essere più cattivi sotto porta e giocare da squadra".

Sulla squadra: "La vittoria di Catania ha rasserenato l'ambiente, ma la squadra ha sempre seguito certi concetti e certe indicazioni. Io voglio solo che vengano rispettate le regole. Se giochiamo a calcio e ci sono delle regole, vanno rispettate".

Sulle assenze: "Signorini lo riavremo tra due-tre settimane, Pambianchi è giunto alla fine di un percorso dopo la frattura, ma abbiamo Nicoletti che è un calciatore affidabile, ma più in generale non mi lamento".

Su Kanoutè: "Può fare molto di più, domenica è ritornato dopo un piccolo appiattimento. Quando raggiunge equilibri mentali sul lavoro, è un giocatore molto importante. Poi è chiaro che in questa squadra non esistono titolari e riserve: in un campionato lungo non ci possono essere solo 13 calciatori utilizzabili".

 

PROMOZIONE GIRONE A - MORRONE, il presidente Quintieri: "Stiamo attenti alla Promosport. Avanti con il nostro programma"
SERIE C - RENDE, mister Modesto alla vigilia del derby: "Occhio alla Vibonese"