Promozione

PROMOZIONE GIRONE A - ROSSANESE, parla mister Aloisi: "Sabato la partita perfetta. Pensiamo solo alla salvezza"

31.10.2018 19:54

di Cesare Mingrone - Dopo la vittoria per 3-1 della Rossanese sul Marina di Schiavonea di sabato scorso, è intervenuto ai nostri microfoni Mister Luca Aloisi tecnico della Rossanese:

Vincere un derby fa sempre piacere, specie quando lo giochi in casa e ancora di più se sei reduce da una sconfitta; ci guardava il pubblico delle grandi occasioni e tra di loro anche le giovani leve della scuola calcio.

Penso che il risultato maturato sia giusto; ha vinto la squadra che ha corso di più, che ci ha messo più grinta, che alla lunga ha dimostrato di avere più tenuta fisica.

Non è stato per nulla semplice però; il Marina di Schiavonea annovera tra le proprie fila calciatori provenienti dall’Eccellenza, tra i quali ci sono De Simone e Levato, ed un allenatore come mister Pacino che la passata stagione ha centrato il salto di categoria con l’Olympic Rossanese.

Abbiamo fatto la partita perfetta, concedendo poco o nulla; abbiamo subito il pareggio su un calcio piazzato ma nel secondo tempo siamo usciti da grande squadra e con il contributo anche dei nuovi entrati siamo riusciti a portare a casa la vittoria.

E’ stata la vittoria del gruppo, chi entra fornisce sempre il suo contributo e questo è sintomo che da noi si sta bene. Anche Barilari ha marcato la sua prima segnatura stagionale ed ora, tra gli attaccanti, manca solo Lombisani.

Abbiamo affrontato una settimana difficile dopo la sconfitta di Belvedere ma, considerato l’impegno in quel di Sambiase in programma settimana prossima, non potevamo proprio sbagliare.

Adesso prepareremo il prossimo impegno con più tranquillità, tenendo bene in mente che l’obiettivo è raggiungere la salvezza il prima possibile per poi affrontare il proseguo della stagione con più spensieratezza e raccoglie i frutti che ci saremo meritati. ”

 

PROMOZIONE - PROBLEMA STADI A LAMEZIA: "Solo a porte chiuse almeno sino al 19 novembre"
PROMOZIONE GIRONE A - MORRONE, Stranges: "Domenica altra gara complicata"