Eccellenza

ECCELLENZA - OLYMPIC ROSSANESE-SIDERNO 6-0, travolgenti rossoblu, per il Siderno è quasi finita

25.03.2019 12:44

di Cesare Mingrone - Festival del gol allo “Stefano Rizzo” di Rossano davanti ad una buona cornice di pubblico. Con sei reti realizzate ed una miriade di occasioni pericolose create, l’Olympic Rossanese ha avuto la meglio su una baby Jonica Siderno, scesa in campo da ultima della graduatoria e con ben otto juniores tra gli undici di partenza. Gara senza storia, con i ragazzi di mister Pascuzzo che fin dai primi minuti hanno messo sotto assedio la difesa reggina, la quale solo grazie all’ottima prova offerta dal suo estremo difensore è riuscita ad evitare un passivo più rotondo. La resistenza della squadra allenata da mister Laganà è durata solo un tempo, prima di lasciare sfogo alla verve realizzativa di De Simone e compagni.

La gara: prima frazione di gioco totalmente all’insegna dei bizantini padroni di casa, con azioni da rete create in quantità industriale, ma la scarsa precisione sotto porta e l’ottima prova di Scruci hanno mantenuto il risultato sullo zero a zero. Provvidenziale su Tramontana e De Simone, il portiere reggino è stato costretto alla resa solo in chiusura di prima frazione: assit dalla destra di De Simone, palla deviata da Meta con Tramontana che di prima intenzione ha trafitto Scruci. Ripresa iniziata con De Simone vicino al raddoppio in un paio di occasioni, prima di realizzare al 10’ il punto del doppio vantaggio su assistenza di Meta. Ancora un intervento provvidenziale di Scruci su Meta, prima della goleada rossanese. Il Tris è stato realizzato dal ristabilito Bongiorno, da poco entrato in campo, che in mischia è stato il più lesto a colpire di testa; poker ad opera di Sposato, con un tiro dalla distanza che è riuscito a centrare il sette. Hanno chiuso la sestina, dopo l’espulsione per doppio giallo di Barranca, ancora De Simone e l’altro neo-entrato Bellitta.

Risultato che non ammette repliche quello venuto fuori dal sintetico dello “Stefano Rizzo”, con l’Olympic Rossanese che continua a mantenere accesa la fiammella della speranza di raggiungere la seconda posizione, distante sempre quattro lunghezza a tre gare dal termine, mentre la Jonica Siderno è ormai rassegnata alla retrocessione che aspetta solo di essere certificata dalla matematica.   

OLYMPIC ROSSANESE-SIDERNO  6-0

OLYMPIC ROSSANESE: Ramunno (dal 22’st D Marco), Mirabelli, Granata (dal 21’st Alfano), Sposato (dal 24’st Bellitta), Meta, Algieri, Benincasa, Manfredi, De Simone, Attadia (dal 5’st Zangaro), Tramontana (dal 15’st Bongiorno).

A DISPOSIZIONE: Canotto, Mollo. All. Mario Pascuzzo

JONICA SIDERNO: Scruci, Futia, Simonetta, Foglia, Riccio, Fuda, Panichi (dal 24’pt Hidibi), Barranca, Figliomeni, Castera, Panetta.

A DISPOSIZIONE: - All. Laganà

Marcatori: 46’pt Tramontana, 10’ st De Simone, 21’st Bongiorno, 24’st Sposato, 30’st De Simone, 41’st Bellitta.

Arbitro: Alessandro Petrosino di Lamezia Terme (Sportelle e Gigliotti)

 

 

    

SERIE D - ROCCELLA, il cammino sino al termine del campionato: c'è da scalare l'Everest
ECCELLENZA - COTRONEI-CORIGLIANO 1-4, poker biancoazzurro, la D è ad un passo