Professionisti

SERIE B - CROTONE: "Un Pettinari in più per la salvezza"

27.03.2019 11:15

"Crotone, per la salvezza c'è Pettinari", titola oggi Gazzetta dello Sport nelle pagine Sicilia e Calabria sulle ultime da casa pitagorica.

"Pronto a tornare. Stefano Pettinari si è lasciato alle spalle un mese di inattività e, da questa settimana, ha ricominciato a lavorare col gruppo in vista della gara delicatissima di Carpi. Lunedì si è regolarmente allenato così come anche ieri in mattinata. Non è certo ancora al massimo della forma fisica ma l’idea è quella di arrivare a sabato prossimo in una condizione tale da poter convincere Stroppa a ridargli una maglia da titolare per poter riformare - in attacco - la coppia insieme a Simy o, in alternativa, accomodarsi in panchina ed essere a disposizione in caso di necessità durante il match.

L’ultima apparizione di Pettinari con la maglia da titolare risale alla gara interna contro il Palermo dello scorso 10 di febbraio. In quell’occasione il 27enne attaccante romano disputò un buon primo tempo, sfiorando ripetutamente il gol prima di lasciare il terreno di gioco a causa di un problema muscolare accusato dopo un forte tiro verso la porta avversaria da fuori area. Il Crotone, nonostante la sua assenza, riuscì a battere i rosanero con un perentorio 3-0 con due gol nel secondo tempo segnati da Mraz e Simy. L’attaccante nigeriano al momento è l’unico a tenere sulle spalle il peso dell’attacco e anche lui non vede l’ora di un ritorno di Pettinari a pieno regime col quale dividere le difficoltà dell’attacco.

L’ex centravanti di Lecce, Pescara e Ternana, arrivato a gennaio dalla squadra salentina, ha disputato finora solo 5 gare con la maglia del Crotone e segnato un solo gol, quello del vantaggio temporaneo a Verona nella gara terminata poi in parità. Stroppa a gennaio lo ha voluto dopo le partenze di Budimir e Spinelli ma finora lo ha potuto utilizzare col contagocce. Un eventuale rientro da titolare farebbe tornare in panchina Machach. il giocatore che finora lo ha sostituito maggiormente in queste tre gare. Ma Stroppa dovrà capire ancora con quali effettivi arriverà alla gara contro il Carpi di sabato prossimo. Preoccupano le condizioni di Spolli, uscito malconcio dalla gara contro il Lecce, così come anche quelle di Rohdén. I due stanno lavorando a parte con la speranza di poter essere disponibili quanto prima. Altro allarme arriva da Milic che ha accusato un fastidio al flessore della coscia destra. Per lui oggi esami strumentali. Nel caso è pronto Tripaldelli così come è stato nella gara contro il Lecce. Intanto le nazionali stanno trattenendo ancora Vaisanen (impegnato contro l’Armenia) così come Valietti e Tripaldelli impegnati nella nazionale azzurra Under 20. Già rientrato invece Benali dall’impegno con la nazionale libica: da oggi riprenderà a lavorare con i compagni", si legge.

 

SERIE D - CASTROVILLARI, il cammino sino a fine campionato: obiettivo divertirsi sino alla fine
SERIE B - COSENZA - Gaz.Sud: "Lupi a passi svelti verso il Palermo"