Promozione

PROMOZIONE GIRONE A - ROSSANESE-BRUTIUM 2-1: percorso netto in casa per i bizantini

14.10.2018 00:12

di Cesare Mingrone -  Continua il percorso “netto” stagionale tenuto dalla Rossanese nelle gare casalinghe. Anche al cospetto della Brutium Cosenza, seppur con un po’ di sofferenza, i ragazzi di Mister Aloisi si aggiudicano i tre punti in palio, continuando a  mettere “fieno in cascina” in virtù dell’ obiettivo dichiarato che è quello di raggiungere il prima possibile la salvezza.

La squadra cosentina, dopo due sconfitte consecutive e soli tre punti in cinque partite, era arrivata allo Stefano Rizzo con lo scopo di sovvertire il trend negativo di risultati ottenuti in questa prima parte di campionato.

 Fin dai primi minuti, però, a fare gioco è stata la Rossanese. Giocate di buona qualità e predominio del centrocampo sono stati premiati con il gol di Diaco dopo dieci minuti di gioco. Il Bomber classe 98’, lanciato da Sifonetti, prima difende il pallone, poi si libera del suo diretto marcatore con un “sombrero” ed in fine, con freddezza, batte sul primo palo il portiere ospite. Subìta la rete, i ragazzi di Mister Nocito cercano di venire allo scoperto con qualche buona discesa sulla fascia sinistra da parte di Attanasio, il quale riesce in più di un’ occasione ad arrivare dalle parti di Campagna. La squadra ospite, in ogni caso, non sembra creare problemi seri a capitan Carrozza e compagni, anzi, sempre con un ispirato Diaco, i rossoblù di casa si presentano dalle parti di De Angelis con il pallone che termina di non molto sul fondo. Al tramonto della prima frazione di gioco, però, l’episodio che non ti aspetti: corner da destra per la Brutium, palla allontanata dalla difesa che finisce nella disponibilità di Attanasio il quale, con un tiro di prima intenzione dal limite dell’area di rigore, batte Campagna e riequilibra le sorti dell’incontro.

Gli ospiti, chiuso il primo tempo con un prezioso pareggio, si presentano dopo l’intervallo più guardinghi.

La Rossanese, al contrario, con qualche innesto più fresco cerca di portarsi sul nuovo vantaggio e, dopo esserci andata vicino prima con Diaco e poi con Baratta, raggiunge l’obiettivo ancora una volta con Diaco, il  più lesto a raccogliere una respinta “corta” della difesa ospite ed a battere il portiere.

Nell’ultimo quarto di gara, non avendo più nulla da difendere, i cosentini provano a riversarsi in attacco. Così facendo, però, scoprono il fianco alla Rossanese che sfiora il tris con Barilari che centra il palo con un pallonetto da trenta metri a portiere battuto. Croce e delizia, lo stesso Barilari viene espulso per fallo da tergo su un avversario in ripartenza, lasciando i suoi in inferiorità numerica per gli ultimi delicati minuti di recupero decretati dal direttore di gara. La Brutium ci prova ma il risultato non cambia più.

La Rossanese ottiene meritatamente la sua terza vittoria casalinga consecutiva che la proietta momentaneamente, in attesa dei risultati delle altre, in zona play-off.

La Brutium, in attesa di tempi migliori, subisce la terza sconfitta consecutiva nelle ultime tre partite.

Mister Nocito, però, può ritenersi soddisfatto della buona prova fornita da Attanasio e ripartire proprio da questo dato per cercare di invertire l’andamento stagionale della propria squadra.

Buona cornice di pubblico sugli spalti che, complice anche il clima gradevole, ha assistito ad una bella giornata sport.   

ROSSANESE-BRUTIUM COSENZA  2-1

ROSSANESE : Campagna, Abenante (dal 8’ st Dima) , Carrozza, Vinci, Rizzo, Luzzi, Baratta (dal 41’ st Canaliu), Scalise (dal 31’ st Raiolo), Diaco (dal 35’ st Lombisani), Sifonetti, Federico (dal 14’ st Barilari)      A disp: Marino, Romio, Le Voci, Scarlato.   All. Luca Aloisi

BRUTIUM COSENZA: De Angelis, De Napoli, Martucci, Michienzi, Ponzio, Irace (dal 14’ st Fiumara), Attanasio, Rotundo (dal 14’ st Smeriglio (dal 31’ st Curcio)), Pisani, Caruso (dal 20’st Falzetta), D’Angelo.

A disp: Di Cianni, Mosciaro, Chiappetta. All. Gianmaria Nocito

MARCATORI: 10’ pt Diaco, 23’ st Diaco (R); 47’ pt Attanasio (B) .

Arbitro:  Sig. Alessandro Bottura (Sez. Crotone)  (Cardia e Galluzzo)

AMMONITI: 6’ st Abenante, 46’ st Sifonetti (R); 23’ pt Rotundo, 24’ st Martucci, 26’ st Michienzi (B).

ESPULSI: 48’ st Barilari (R).

RECUPERO: 2’ 1 tempo; 6’ 2 tempo

 

 

SERIE C - LE PAGELLE DEL RENDE: Awua non basta, difesa ko
PROMOZIONE GIRONE A - MORRONE-BELVEDERE 3-1: bene i granata, vetta in attesa delle antagoniste