Professionisti

MERCATO SERIE C - REGGINA: prima sfoltire i ranghi, poi Taibi può cercare i botti

03.01.2019 12:33

Il direttore sportivo della Reggina, Massimo Taibi, ha sottolineato che il primo obiettivo del mercato invernale era quello di sfoltire i ranghi di un organici pletorico e troppo numeroso.

Ventisette elementi, di cui in molti trovano poco spazio, sono fin troppi. Dunque, anche senza il passaggio di proprietà, il ds avrebbe dovuto lavorare sul mercato in uscita.

Dei sicuri partenti, alcuni sono in prestito da altri club, quindi facilmente collocabili, altri sono invece di proprietà 

Nella lista di sbarco di sono i vari Curto, Emmausso, Navas e Zivkov, mentre vanno valutate le posizioni di qualche altro elemento. I primi due saranno restituiti a Empoli e Genoa, proprietarie dei rispettivi cartellini, mentre Navas ha sottoscritto un biennale con il club amaranto e Zivkov ha un accordo sino al prossimo giugno.

Con queste uscite, si libererebbe un posto nella lista Over e due nella lista 1996/1997.

 

POI TAIBI PENSERA' ALLE ENTRATE - Dopo aver ridotto numericamente l'organico, il ds Massimo Taibi si può concentrare sugli innesti. Prima di tutto servirà un centravanti di categoria, capace di innalzare le capacità realizzative della squadra. 

Compatibilmente con gli slots liberi, il direttore sportivo cercherà di concludere altri arrivi che possano innalzare l'esperienza nell'organico.

 

MERCATO SERIE B - COSENZA, "L'importanza del 3-5-2 per le trattative in entrata"
MERCATO SERIE C - CATANZARO: "Bianchimano e Di Livio possibili obiettivi"