Promozione

PROMOZIONE GIRONE A - MARINA di SCHIAVONEA-GARIBALDINA 2-2, spettacolo e gol nell'anticipo

18.11.2018 08:57

di Cesare Mingrone - Spettacolo, gol, occasioni sprecate e tante recriminazioni per il risultato maturato oggi al Maria ad Nives di Schiavonea tra i padroni di casa del Marina di Schiavonea e la Garibaldina. In palio in questa gara c’erano molto più di tre punti. Una vittoria per ambo le parti avrebbe significato prevalere su una diretta concorrente per la lotta “salvezza”. Alla fine dei 98 minuti di gara il tabellino recita però 2 a 2, un risultato che lascia con l’amaro in bocca entrambe le squadre. 

Per come si erano messe le cose, con l’espulsione per rosso diretto di Sesay quando era trascorso meno di un quarto di gara per un brutto intervento a gambe unite ai danni di Gagliarde, la gara sembrava essersi indirizzata inesorabilmente verso la squadra di Mister Pacino. Dopo la superiorità numerica, i “marinari” al 24’pt passano in vantaggio con Giovanni De Giacomo che, su assistenza di Zangaro, beffa Gualtieri con un tiro d’esterno.

Con gli ospiti in inferiorità numerica, il Marina di Schiavonea prende in mano le redini della partita creando tante occasioni ma sprecandone altrettante. La Garibaldina si lecca le ferite e cerca di approfittare di qualche errore in disimpegno dei locali per affacciarsi dalle parti di Visciglia, senza però impensierirlo realmente.

Non chiudere la partita con gli avversari alle corde, complice anche l’inesperienza dei sei under scesi oggi in campo per diverse defezioni di formazione, è stato fatale ai ragazzi del presidente Guerriero. Su due calci piazzati, infatti, i catanzaresi ribaltano il risultato. Prima Lepore su calcio di rigore, decretato per fallo di Brandi ai danni di Morrone appena dentro l’area di rigore, poi Badjinca, sugli sviluppi di un calcio d’angolo dalla bandierina di sinistra, permettono ai ragazzi di Mister Perrone di portarsi in vantaggio.

Solo al 94’, con Giovanni De Giacomo che risolve di testa una mischia in piena area di rigore dopo che in precedenza lo stesso aveva anche colto una traversa, il Marina di Schiavonea scongiura la sconfitta sul campo amico agguantando un pareggio che quantomeno fa morale.

A conti fatti a recriminare di più sono gli ospiti che si vedono sfumare i tre punti solo al tramonto della partita.

I padroni di casa si rammaricano per non essere riusciti a fare propria l’intera posta in palio alla luce delle condizioni favorevoli che si erano venute a creare grazie alla superiorità numerica ed al momentaneo vantaggio, ma alla fine il risultato maturato, più che di due punti persi, ha per loro il “sapore” di un punto guadagnato.

Ecco il tabellino della gara:

MARINA di SCHIAVONEA-GARIBALDINA  2-2

MARINA DI SCHIAVONEA: Visciglia (dal 12’st Rozanski), Gagliarde, Bianco, De Simone, Brandi, De Giacomo L. (dal 30’st Sarli), Grispino (dal 7’st Sposato), Romio (dal 23’st Dima), De Giacomo G., Zangaro, Faraco.  All. Vincenzo Pacino

A Disp: Tridico, Sammarro, Schiavelli, Scilingo, Ritacco.

GARIBALDINA: Gualtieri, Bonacci, Piccoli (dal 27’st Marasco), Lepore, Pascuzzi L., Taverna (dal 47’ st Pascuzzi M.), Fabbricatore (dal 1’st Kamel), Sesay, Badjinca (dal 33’st Gentile), Morrone, Mancuso (dal 43’st Elia). All. Gianluca Perrone

A Disp: Aragona, Rende, Colosimo, Buso.

AMMONITI: 26’pt Zangaro, 2’st De Giacomo L., 39’st Sposato, 42’st De Simone (M)

ESPULSI:  18’pt Sesay (G).

RECUPERO: 1’ 1 tempo; 7’ 2 tempo

Arbitro:  Sig. Francesco Spizzirri (Sez. Cosenza)  (Granata e Beltrano)

 

SERIE C - RENDE, L'UOMO COPERTINA: Francesco Vivacqua
SERIE D GIRONE I - Il programma dell'undicesima giornata: la Palmese in casa del Bari, Turris-Castrovillari è già un crocevia. Debutto per Passiatore a Roccella, Cittanovese-Gela gara da Over