Serie D

SERIE D - CITTA' di MESSINA-PALMESE 0-1: blitz neroverde di rigore

06.01.2019 21:18

La Palmese espugna il Franco Scoglio di Messina, batte il Città e cancella i quattro ko di fila prenatalizi.

Una gara combattuta, su un terreno ai limiti della praticabilità, con tante polemiche da parte dei siciliani e che sopratutto chiude in nove contro undici.

Ecco la cronaca a cura dell'ufficio Stampa del Città di Messina:

Prima azione offensiva del Città di Messina con Fragapane, messo giù sui 20 metri. Punizione di Galesio che, però, finisce alto. Primi minuti di studio anche perchè il campo non aiuta ed è anche difficile stare in piedi. All'11' ottima chance per i locali: lancio di Dama per Codagnone che libera Galesio, che supera un uomo e, con il sinistro, lambisce il palo. Città di Messina vicinissimo al vantaggio. Al 18' due angoli consecutivi di Quintoni e, per due volte, i giallorossi reclamano per un tocco con la mano ma l'arbitro lascia correre. Nei primi venti minuti costante la pressione dei padroni di casa, che gestiscono il possesso e provano a condurre le operazioni. Al 21' mister Franceschini opera un doppio cambio: dentro Macagnone e Mistretta per Lavilla (infortunato) e Leonardi. Al 26' prima conclusione della Palmese, ma il tiro di Trentinella è bloccato a terra da Paterniti. Al 38' il Città di Messina in dieci: contatto dubbio su Fragapane che va a terra ma l'arbitro lo ammonisce per simulazione ed è secondo giallo con conseguente cartellino rosso. Al 43' ancora locali pericolosi e vicini al gol con Fofana che salta Gambi e con un tiro-cross colpisce il male. Cinque di recupero nella prima frazione. Al 47' si fa vedere la Palmese con Ouattara che entra in area e calcia, ma in precario equilibrio manda fuori da buona posizione. E' l'unica occasione negli ultimi minuti: 0-0 all'intervallo. Buon avvio dei giallorossi che, nonostante il terreno, cercano di fare la partita, che comunque regala poco. L'espulsione di Fragapane complica i piani dei padroni di casa.
Secondo tempo: Si ricomincia con un altro cambio della Palmese, il terzo: esce Gambi per Lucchese. Al 4' angolo di Quintoni, Nicosia gira di testa ma colpisce la traversa, poi Berra manda alto. Dopo un quarto d'ora la gara non si accende: gioco spezzettato e nessuna occasione dopo la traversa di Nicosia. La Palmese prova a farsi vedere con i lanci per Ouattara, ma Berra è stato fin qui perfetto a chiudere tutti gli spazi. Al 20' cross da sinistra di Quintoni che raggiunge sul lato opposto Fofana, stop e tiro di destro ma l'esterno colpisce male e sfera sul fondo. Al 26' ancora Quintoni da sinistra, cross in mezzo per Galesio che arriva alla deviazione sotto misura ma non basta per superare Barbieri che si salva. Al 28' Fofana entra in area e viene messo giù da Guglielmi, ma l'arbitro lascia giocare tra molti dubbi e le proteste dei giallorossi. Al 35' cross di Occhiuto da destra e girata al volo di Bonadio che spara alto. Al 38' ancora Bonadio ci prova dal limite: destro centrale e Paterniti blocca. Al 39' Bonadio per Ouattara, travolto da Paterniti in uscita ed è rigore: dal dischetto va Bonadio e non sbaglia, 0-1. Poco dopo ingenuità di Paterniti che, ammonito in occasione del rigore, va a protestare per perdita di tempo e l'arbitro gli mostra il rosso: Città di Messina sotto di una rete e di due uomini. Berikashvili prende il posto di Paterniti. Sei i minuti di recupero ma dopo il gol ospite non si è praticamente giocato. Al 50' punizione di Ferraù, Barbieri para ma non trattiene e poi subisce fallo di Galesio. Finisce dopo 7 di recupero (uno in più) la gara del "Franco Scoglio": la Palmese porta via i tre punti battendo 1-0 un Città di Messina che avrebbe meritato anche il pari ma ingenuo in alcune occasioni, soprattutto nel finale con la seconda ammonizione di Paterniti. Inizia male il 2019 della squadra di Furnari, che subisce il secondo ko consecutivo.

CITTA’ DI MESSINA-PALMESE 0-1

CITTA' di MESSINA: Paterniti, Fofana (75' Crucitti), Fragapane, Dama, Berra, Bombara (90' Berikashvili), Nicosia (86' Silvestri), Quintoni (78' Princi), Galesio, Ferraù, Codagnone (55' Costa). A disp.: Bellopede, Grasso, Mannino, Cafarella. All.: Furnari

PALMESE: Barbieri, Lavilla (21' Macagnone), Gambi (46' Lucchese), Guglielmi, Bruno, Brunetti, Calivà, Trentinella (24' st Bonadio), Ouattara, Leonardi (21' Mistretta - 87' Colica), Occhiuto. A disp.: Zoccali, Piras, Chidichimo, Basile, Bonadio. All.: Franceschini

Marcatori: 87' (rig.) Bonadio


Arbitro: Calvi di Bergamo
Ammoniti: Occhiuto (P), Fragapane (CdM), Macagnone (P), Trentinella (P), Costa (CdM), Paterniti (CdM)
Espulso: 38' Fragapane (CdM - doppia ammonizione), Paterniti (CdM - doppia ammonizione)

Recupero: 5' e 6'

 

SERIE D - LOCRI-NOCERINA 2-2, gli amaranto barcolla, ma alla fine recuperano. Il tabellino della gara
SERIE D - CITTANOVESE-SANCATALDESE 1-1, unn ol per tempo, per i giallorossi un punto da non buttare via