Professionisti

SERIE C - REGGINA POTENZA - LE PAGELLE: Baclet fallisce il match point

15.02.2019 00:16

di Valerio Romito - 

FARRONI 6: Dopo un primo tempo inoperoso, per lui un'uscita a vuoto che poteva costare carissima ed una buona parata su Genchi nel finale

KIRWAN 6: Senza sbavature in copertura, stasera prova qualche sortita offensiva in più, con risultati alterni

GASPARETTO 6,5: Imbattibile sui palloni alti, non ne lascia una agli avanti lucani

CONSON 6,5: Altra ottima prestazione, sempre pronto ad anticipare gli avversari, oltre ad un bel salvataggio in area nella prima frazione

SOLINI 6: È un centrale adattato a terzino, copre bene ma non si propone mai, e se ne accorge anche il mister DAL 46' PROCOPIO 5,5: Certamente più adatto a spingere, manifesta ancora pericolose amnesie difensive, la coperta è corta

FRANCHINI 6: Solita partenza "diesel", si procura il rigore del possibile vantaggio; meglio nella ripresa dove si produce nei suoi tipici strappi DAL 75' DE FALCO 6: Cerca di dare più geometrie nel momento in cui però la squadra pare non averne più

SALANDRIA 6,5: Schierato davanti alla difesa è la vera anima del centrocampo, sì potessero misurare i metri percorsi farebbe invidia ad un mezzofondista

BELLOMO 6,5: Parte da mezzala ma di fatto gioca a ridosso delle punte, è l'ultimo a mollare nonostante sulla carta non sia ancora in condizione

STRAMBELLI 6,5: Contende a Salandria il primato della distanza percorsa, i suoi cross sono sempre motivo di gratracapo per i portieri avversari DALL 87' TULISSI S.V.

BACLET 5,5: Protagonista nei due episodi clou della gara, un penalty parato ed un salvataggio sulla linea, per il resto si vede poco in area avversaria DAL 75' TASSI S.V.

DOUMBIA 5,5: Viene servito pochissimo, ma quando è chiamato in causa lascia intravedere di essere tutt'altro che al meglio fisicamente, sulla respinta del rigore poteva fare molto di più DAL 56' SANDOMENICO 6: Buon impatto sulla partita, trova anche un gol dei suoi vanificato però da una chiamata piuttosto dubbia del guardalinee

 

DRAGO 6: Il voto è più che altro di stima, la squadra è solida e rischia pochissimo, ma appare lontana dall'idea di gioco propositivo con cui si è presentato; gli alibi ci sono tutti, non potendo dimenticare il troppo poco tempo avuto a disposizione rispetto agli impegni sul campo, unito alla condizione non ancora ottimale di gran parte dei nuovi; e dire che la grande occasione per portare a casa il secondo successo consecutivo l'abbiamo comunque avuta, ma sui rigori sbagliati l'allenatore conta zero

 

LIVE CALABRIAGOL! REGGINA-POTENZA 0-0, FINALE: solo un punto per gli amaranto
SERIE C - REGGINA, Drago dopo il pari contro il Potenza: "Già sapevamo che dovevamo lavorare tanto, meglio non perdere queste partite"