Professionisti

SERIE B - CROTONE, Oddo si presenta: "Felice di essere qui, ripartiamo subito!"

01.11.2018 16:47

Massimo Oddo, tecnico del Crotone, si è presentato questa mattina da neo tecnico dei pitagorici:

"Sono felice dell'opportunità che mi ha dato il Crortone. Dobbiamo pensare di uscire da questa situazione e ci credo fortemente. Va ringraziato Giovanni Stroppa perché comunque non sempre gli allenatori bravi riescono a fare bene, per una serie di vicissitudini. Io posso basarmi sulle sensazioni dall'esterno dopo aver visto le partite. C'è comunque da cambiare sotto tanti aspetti, in primis quello mentale e poi tecnico, anche perché poi ogni tecnico ha la sua idea di calcio".

Sul campionato: "Dobbiamo andare di corsa, i punti di distacco dalle altre non sono pochi, ma abbiamo i mezzi di agganciare le squadre che sono davanti a noi, ma questo dipende poi da tutti. La pressione è normale che ci sia, perché un allenatore dirige un gruppo ed è responsabile di tutto, ma questo è semplicemente uno stimolo".

Sull'idea di calcio di Oddo: "Mi piace far giocare bene la squadra, ma chiaramente devi avere i giocatori giusti. Poi un allenatore che subentra deve anche adattarsi in base a quello che ha a propria disposizione. Conosco i giocatori del Crotone, ma dal di fuori. Chiaramente devo guardare da vicino i calciatori e capire se possono anche interpretare più ruoli".

Sulla squadra: "Tutti partono alla pari, poi dipende tutto da quello che vedrò in allenamento. Dal momento in cui ho accettato questa sfida è perché sono conscio di ciò che ho a mia disposizione, poi si tratta di trasmettere la propria idea di calcio alla squadra. La nostra squadra è una delle più attrezzate, ma ci sono tre superiori alla nostra. Al Crotone servono altri tre calciatori con determinate caratteristiche e la società ne è consapevole, ma oggi mi tengo i miei giocatori e comunquie può essere che questi calciatori che mancano sono già nella rosa".

 

SERIE D GIRONE I - LOCRI: primo allenamento sul nuovo manto del Comunale
SERIE D GIRONE I - I provvedimenti del Giudice Sportivo: un solo calciatore fermato, ammenda al Troina