ESCLUSIVE

ESCLUSIVA - Santo Buda a Calabriagol: "Vibonese, farai un grande campionato. Mi piacerebbe restare in C"

Redazione
25.06.2018 18:55

La Vibonese guarda con estrema attenzione ai profili giovani. Sia per una questione regolamentare (per conseguire i contributi per il minutaggio servono tanti giovani da 22 anni in giù), ma anche per dare una prospettiva al club.



Tra gli weroi della promozione in C, vi si annoverano tanti ragazzi di belle speranze, tra i quali Santo Buda, centrocampista classe 1998 impiegato in 24 occasioni da misyer Nevio Orlandi. Buda si è concesso ai microfoni di Calabriagol.it per parlare della stagione conclusa e di quella che sarà:



Ventiquattro presenze, tante da titolare, raccontaci la tua stagione in maglia rossoblù.



È stata una stagione entusiasmante e positiva che si è conclusa nel migliore dei modi,sopratutto per come è iniziata quando a dicembre eravamo a 13 punti dalla prima posizione e quasi nessuno ci credeva ma i miei compagni ed io non abbiamo mai mollato e alla fine abbiamo vinto.



 



Hai parlato con la società: resti o preferisci fare un'altra esperienza in D?



Ancora con la società non ho parlato, sicuramente in questi giorni saprò qualcosa in più. Io non voglio perdere un anno quindi bisogna vedere quale sono le intenzioni della società e poi vedremo... Ovviamente preferisco fare un’esperienza in serie C. non so se a Vibo o altrove, però il mio obbiettivo e fare parte di una società professionistica.



 



La Vibonese, in ogni caso, punta ad un torneo importante, già i primi nomi sono davvero importanti: dove può arrivare il team di Orlandi?



Sicuramente la società vuole fare una stagione ad alti livelli,indipendentemente da cosa sarà di me nella prossima stagione. Credo che la squadra di mister Orlandi può fare molto bene anche perché è un allenatore molto preparato.



 



Dove devi migliorare e in quale ruolo ti esprimi al meglio?



Devo migliore sotto tanti aspetti per questo dico che devo far parte di una società e di una squadra che crede in me e che mi fa crescere.  Preferisco il ruolo di mezz’ala però come ben sapete quest’anno ho fatto quasi sempre il centrale di centrocampo cercando di dare sempre il massimo.


ECCELLENZA - TREBISACCE: si inizia a programma la nuova stagione
SERIE B - CROTONE, STROPPA SI PRESENTA: "Non puntiamo ad un campionato normale. Voglio dimostrare di essere all'altezza". Ursino: "Lui ha scelto subito Crotone"