Eccellenza

ECCELLENZA - REGGIOMEDITERRANEA-CORIGLIANO 2-2, il big match termina pari. Cronaca e commento della sfida

08.12.2018 21:08

Grande intensità, alla fine un punto a testa che probabilmente accontenta entrambi. ReggioMediterranea e Corigliano non si superano davanti al bel pubblico accorso sulle tribune del Longhi Bovetto

Dopo un avvio fatto di tanto agonismo e poche occasioni,  al 14’pt Bertini di testa ha la prima grossa chance, ma sul cross di Mazza impatta male di testa e spreca. Al 17’, tacco smarcante di Foderaro M. per Gullo, che mette una bella palla al centro a favore dell’accorrente Biondo, ma Ricciardi è lesto e lo anticipa prima del tiro. Al 25’, su un bel cross di Foderaro G., arriva il gol di Piemontese, che stacca di testa anticipando un difensore di casa e battendo Parisi a fil di palo. Nel primo tempo, da segnalare che la Reggiomed perde Foti e il Corigliano Isgrò, entrambi per infortunio: al loro posto rispettivamente Dascoli e Criniti.

Al 33’arriva la pronta reazione del team di mister Iannì. Su un cross da destra, Miceli salta di testa e devia una palla che va a sbattere sul corpo di Gullo: per l’arbitro è rigore, decisamente un pò troppo fiscale Dal dischetto, trasforma Zappia.

Al 38', rosso eccessivo alzato in faccia al reggino Calabrese, che commette fallo sulla linea laterale a centrocampo: fallo netto e anche giallo netto, ma il rosso sembra punizione troppo esagerata

Al 39’ doppia palla gol per Criniti, ma prima si oppone il portiere di casa e poi l’esterno ospite non riesce a ribadire in rete sulla ribattu.ta.

Al 45’pt Biondo s’inventa un eurogol da cineteca: su una respinta della difesa di casa, il numero 10 biancoazzurro colpisce al volo di mezzo destro e realizza un gol di una bellezza rara sia per balistica che per tecnica.

Il secondo tempo si apre al 52’ con la traversa di Zappia su calcio da fermo e, proprio sugli sviluppi dell’azione, Vitale indovina un bel sinistro che D’Aquino tocca ma non devia quel che basta per evitare il gol.

Il Corigliano reagisce e al 62' costruisce una nitida palla gol sull’asse Piemontese – Criniti, ma quest’ultimo tira addosso a Parisi in uscita. Sul capovolgimento di fronte, il neo entrato Zampaglione per poco non beffa D’Aquino con un pallonetto da lontano.

Il Corigliano spinge alla ricerca del gol della vittoria, ma la ReggioMed non soffre e chiude tyutti gli spazi: 2-2, per ora, va bene a tutte e due.

REGGIOMEDITERRANEA-CORIGLIANO  2-2

REGGIOMED: Parisi, Calabrese, Ricciardi, Jallow (53' Verduci), Foti (31' Dascoli), Taverniti, Caruso, Vitale, Diaz (60' Zampaglione), Zappia (69' Mallamaci), Pellegrino (76' Carlo). All. Iannì

CORIGLIANO: D'Aquino, Gullo, Mazza (79' Lieto), Cosenza, Bertini, Miceli, Isgrò (22' Criniti), Foderaro M. (75' Khoris), Piemontese, Biondo, Foderaro G. All. De Feo

marcatori: 24' Piemontese, 3' Zappia, 45' Biondo, 52' Vitale

arbitro: Frasynyak di Gallarate (Va) - assistenti Mascali e Fanara di Cosenza

espulsi: al 38' Calabrese (RM) per gioco violento, al 95' Caruso (RM) per doppia ammonizione

 

MERCATO ECCELLENZA - SIDERNO: saluta anche Colace
SERIE B - SPEZIA-COSENZA 4-0, LE PAGELLE dei ROSSOBLU': prestazione da dimenticare