Professionisti

SERIE B - COSENZA, parla Occhiuzzi: " Il Cosenza deve assolutamente mantenere questa categoria, cercheremo di farlo correggendo le nostre pecche"

14.12.2018 17:03

E' Roberto Occhiuzzi, tecnico in seconda del Cosenza, a presentare la gara dei Lupi contro il Benevento, in programma domani pomeriggio:

«Brutto secondo tempo a La Spezia, il morale però è alto. Siamo arrabbiati tutti per la fragilità mentale che è uscita fuori nel secondo tempo, abbiamo analizzato i motivi e aspettiamo la gara di domani per comprovare che questa presunta fragilità non esiste. La partita per lo Spezia si è messa in discesa grazie al gol al primo minuto. Se sbagli qualcosa all’interno della gara la paghi subito, dobbiamo essere bravi a ridurre queste disattenzioni e a sfruttare la prima occasione buona che ci capita. Il Benevento è un’ottima squadra, riusciranno a sopperire alle assenze grazie al loro organico. Le idee chiare ci sono, siamo pronti ad affrontarli nel miglior modo possibile. Non pensiamo a fare dei conteggi sui punti che servono fino al giro di boa, meglio ragionare partita per partita e analizzarle singolarmente. Il Cosenza deve assolutamente mantenere questa categoria, cercheremo di farlo correggendo le nostre pecche. Non ho fretta di arrivare a fare il primo allenatore, lavorare in B al fianco di mister Braglia è un privilegio e un bagaglio di esperienza notevole che mi porterò sempre dietro. Non abbiamo gestito bene alcuni momenti della partita di La Spezia, il nostro errore è stato avere fretta di recuperarla. Abbiamo iniziato a buttare palla, ci siamo fatti prendere dall’ansia. Per quanto riguarda il match di domani cercheremo di affondare il coltello nei difetti degli avversari».

 

MERCATO SERIE D - CITTANOVESE: saluta Cucinotti
SERIE B - CROTONE: meno alla sfida al Venezia degli ex Zenga e Carbone