Eccellenza

COPPA ITALIA ECCELLENZA, Corigliano-Paolana: in palio la finale

04.12.2018 21:48

Grande attesa per il return-match del secondo atto di coppa Italia Dilettanti Calabria. Dopo lo 0 a 0, dell’andata, il rettangolo di gioco jonico decreterà chi tra Corigliano e Paolana accederà alla finalissima, in campo neutro e gara secca, del 22 dicembre. Corigliano chiamato al successo pieno per centrare una meta storica e mai agguantata prima. Di contro tirrenici vittoriosi del titolo nella stagione1992/93 e finalisti nel 98/99. Sfida infinita quest’anno tra coriglianesi e paolani, già al loro terzo confronto in appena diciotto giorni: oltre all’andata di coppa anche la gara di campionato, annullata per errore tecnico, che dovrà ripetersi mercoledì 12 dicembre. Mercoledì fischio d’inizio fissato sempre alle 14:30 e pronostico aperto tra due formazioni che ben si conoscono. Corigliano in semifinale grazie al trionfo nel girone 3, alla vittoria negli ottavi contro lo Scalea e nei quarti contro l’O.Rossanese. Paolana vincente nel raggruppamento 6 e approdata al penultimo atto superando prima la Morrone Cs, agli ottavi, e il Cotronei ai quarti. Corigliano che passa il turno vincendo, con lo 0 a 0 al 90esimo si tireranno direttamente i calci di rigore mentre qualsiasi pareggio dall’1 a 1 in su favorirebbe la Paolana. Nell’altra semifinale di fronte San Luca e Bocale. Dopo il 2 a 2 dell’andata favorito proprio il S.Luca: unica squadra di Promozione in corsa. Designati per la conduzione di gara l’arbitro Alessandro Gervasi di Cosenza e i guardalinee Paolo Crimi e Marco Panetta entrambi della sezione di Locri.

CASA BIANCOAZZURRA

Ripresa degli allenamenti al martedì mattina e al “Santa Maria Ad Nives” per i biancoazzurri in vista della semifinale di coppa di domani. Nuovo slancio per gli jonici dopo il ritorno al successo in campionato, di domenica scorsa, sulla Bovalinese. In proiezione semifinale non ci sarà Marco Foderaro, appiedato per un turno dal giudice sportivo, e mister De Feo che sconterà la seconda giornata di squalifica. Dopo i due turni di stop in campionatodovrebbe rivedersi in campo Biondo. Ristabiliti bomber Piemontese, tornato pienamente al gol, e l’under Mazza resta in dubbio il difensore Cassaro. Da calcolare il riutilizzo di Isgrò, in ripresa dopo i guai fisici, mentre Catalano sembra vicino al recupero. Per il resto dell’organico tutti idonei , inclusi i nuovi arrivi Tricarico, Miceli e Khoris, con ammissibili cambi nello scacchiere iniziale. Biancazzurri, inoltre, vogliosi di proseguire nella crescita e ambire ad un successo troppo importante per la piazza e più volte dichiarato dal club di pari stima alla vittoria del torneo. Attesi i tifosi capitanati dagli ultras “Skizzati-Group” pronti a sospingere la propria squadra verso la finale.

L’AVVERSARIO

La Paolana è una squadra giovane e vivace da prendere con le giuste contromisure. Allenata dal tecnico Perrotta, veterano della panchina tirrenica, la compagine paolana in questa prima fase stagionale sta dimostrando buone qualità. Può contare su giocatori esperti come Amendola, Zicarelli, Filidoro, Del Popolo, Poltero, Federico, Jammeh e diversi altri.

CS CORIGLIANO CALCIO

 

SERIE D GIRONE I - CITTANOVESE, IL CALCIATORE della SETTIMANA: Demetrio Cassalia
COPPA ITALIA TIM - Bologna-Crotone 3-0, il tabellino della gara