Eccellenza

ECCELLENZA - OLYMPIC ROSSANESE-CORIGLIANO 0-1: continua la marcia biancoazzurra, bizantini ko

22.10.2018 13:55

di Cesare Mingrone - Non conosce altro risultato al di fuori della vittoria la squadra di Mister De Feo. Anche nella “stracittadina” odierna disputata allo Stefano Rizzo contro i “cugini” dell’Olympic Rossanese, il Corigliano è tornato a casa con l’intera posta in palio. Ormai sono sette le vittorie consecutive, risultati che lo ergono a battistrada del massimo campionato calabrese staccando di ben quattro lunghezza la ReggioMed.

La squadra di Mister Pascuzzo, pur avendo perso di misura, non ha di certo demeritato nell’arco dei novanta minuti. I “bizantini” ci hanno messo impegno, grinta e tenacia per cercare di contenere gli avversari e ripartire di rimessa, ma il guizzo trovato al 16’ della ripresa da Piemontese li costringe comunque alla sconfitta.

A conti fatti il risultato appare giusto, considerata la mole di gioco creata da capitan Cosenza e compagni.

Come ogni Derby che si rispetti, la posta in palio va oltre i tre punti. Un Derby dura per tutto un girone di campionato; dura fino all’incontro di ritorno. Proprio per questo, le due squadre partono contratte con il timore di commettere una sbavatura e così favorire gli avversari.

La prima occasione della gara capita a Margiotta che, ottimamente imbeccato da una sponda aerea di Salandria, calcia di prima intenzione dal limite dell’area di rigore con il pallone che finisce di poco oltre i pali difesi da D’Aquino.

Si scuote il Corigliano che inizia a creare gioco e ad affacciarsi dalle parti di Ramunno.

L’estremo difensore di casa è chiamato a due grandissime parate salva risultato: prima d’istinto puro respinge una fulminea rovesciata in piena area di rigore da parte di Piemontese, poi dice di no anche e De Simone dopo che questo aveva indirizzato il pallone nell’angolino basso della porta, su assistenza di Bezziccheri, con un tiro al volo. Nulla può invece su Piemontese in occasione del gol-partita.

Mister Pascuzzo ed i suoi ragazzi le hanno provate davvero tutte per cercare di riequilibrare le sorti della gara, persino avanzando sulla linea degli attaccanti il centrale difensivo Granata, ma forse oggi il Corigliano ha dimostrato di avere più qualità. Da sottolineare anche le numerose defezioni accorse in casa Olympic Rossanese che, già priva di Vito Zangaro, ha dovuto rinunciare durante la gara e sempre per infortunio a Salandria e Curatelo. 

Considerate le attenuanti e la voglia, la tenacia e l’accortezza con la quale la squadra di casa aveva arginato gli ospiti fino al vantaggio, Mister Pascuzzo può comunque essere soddisfatto della prova dei suoi.

Oggi lo sforzo non è stato premiato ma sicuramente, al cospetto di una squadra oggettivamente più forte, l’Olympic Rossanese non ha di certo demeritato ed un pareggio non avrebbe fatto di certo gridare allo scandalo.

Da segnalare la partecipazione del pubblico delle grandi occasioni ad una partita che ha rispolverato sapori di altri tempi e categorie. Lo spettacolo delle rispettive tifoserie organizzate, con sfottò e sana rivalità sportiva, ha condito una giornata di sport che finalmente ha fatto riassaporare alla gente di Rossano, dopo tanti anni,il clima di quelle partite alle quali orami non erano più abituati.  

OLYMPIC ROSSANESE  0 – CORIGLIANO  1

OLYMPIC ROSSANESE: Ramunno, Granata, Mirabelli, Salandria (dal 32’ st Attadia), Sposato, Margiotta, Alfano (dal 38’st Longo), Benincasa, Manfredi, Tedesco (dal 11’ st Curatelo (dal 43’ st Villella), Tramontana (dal 19’ st Bongiorno). All. Mario Pascuzzo

A disp: Volpe, Zangaro, Morfò, Macagnone.

CORIGLIANO: D’Aquino, Gullo, Palma, Cosenza, Cassaro, Lamorte, Isgrò (dal 45’ st Bertini), Biondo, Piemontese (dal 45’+3’ st Criniti), De Simone (dal 42’ st Liberti), Bezziccheri (dal 26’ st Foderaro Giov.). All Cosimo De Feo.

A disp: Lizzano, Lieto, Gallo, Mazza, Catalano.

Marcatori:  16’ st Piemontese

Arbitro:  Sign Alessandro Recchia (Brindisi)  (CondòCelestino)

AMMONITI: Al 30’ st Bongiorno (OR); al 44’ pt Lamorte, al 16’ st Piemontese, al 33’ st De Simone (C)

RECUPERO: 1’ pt; 7 ’ st

 

 

ECCELLENZA - ACRI-GALLICOCATONA 1-1, rammarico dei reggini, un punto a testa. Il tabellino della gara
SERIE C - Due calabresi in diretta tv: Reggina e Vibonese avranno la ribalta televisiva