Professionisti

SERIE B - COSENZA, Piero Braglia felice: "Ora possiamo pensare a divertirci. Salvezza un grande risultato. Sono disposto a restare"

22.04.2019 23:45

E' al settimo cielo Piero Braglia, tecnico del Cosenza, dopo il successo sullo Spezia che di fatto consegna la salvezza alla formazione rossoblù:

"Ci dobbiamo godere questa vittoria, poi da domani inizieremo, in tutta sincerità, a cercare di divertirci e di rompere le scatole agli altri. Male che vada si perde".

Sulla gara di questa sera: "Ho scelto il 3-4-3 perchè volevo fare rincorrere Da Cruz e Okereke da Bittante e D’Orazio. Non abbiamo mai corso tanti rischi. Era il modo giusto per rischiare meno a mio avviso. Ci è andata bene anche se l’episodio del rigore ha fatto girare la partita dalla parte nostra. Lo Spezia comunque ha sempre mantenuto ordine in campo, sono rimasti quadrati e hanno disputato una buona gara".

Sulla stagione dei suoi e sul futuro: "Penso che abbiamo fatto qualcosa di importante, i ragazzi sono gli artefici di questo risultato. Anche chi non è stato impiegato tanto ha dato il suo contributo. Complimenti a chi ha giocato di più e chi ha giocato di meno. E’ un punto di partenza, mantenere la categoria al primo anno di B non era per niente facile. Io ho già parlato in settimana sulla mia eventuale permanenza, non ho assolutamente problemi a rimanere qui. Sono a disposizione della società come è sempre stato, se i miei interessi e quelli della società combaciano allora proseguiremo insieme".

 

SERIE D - ROCCELLA, il cammino sino al termine del campionato: c'è da scalare l'Everest
SERIE D GIRONE I - LOCRI, Il Quotidiano: "E' un Locri mangia ds. Già tre abbandoni"