Professionisti

SERIE C - VERSO CATANZARO-CAVESE, le ultime dalle sedi: Auteri senza problemi, Modica rischia di non avere Sciamanna

GARA LIVE SU CALABRIAGOL.IT, DOMENICA CALCIO D'INIZIO ORE 16.30

01.12.2018 08:20

SERIE C, VERSO CATANZARO-CAVESE, IN CAMPO DOMENICA ORE 16.30

Umore alle stelle in casa Catanzaro dopo il quarto successo di fila, coinciso peraltro con la vittoria nel derby contro la Reggina. Gaetano Auteri ha quasi tutta la rosa a sua disposizione, eccetto i soliti Signorini, Lamè e Pambianchi. 

Per la gara contro la formazione di Modica, consueta abbondanza in attacco, con il trio Ciccone-Kanoutè-Fischnaller favorito per giocare dal 1', mentre Iuliano ha dimostrato ampie garanzie accanto a Maita.

 

QUI CAVESE - Problema serio per gli Aquilotti l'influenza che ha colpito Jacopo Sciamanna. In caso di forfait dell'ex Reggina (in gol la scorsa stagione contro il Catanzaro), potrebbe essere schierato quell'Heatley che ha fermato la striscia di vittorie del Rende.

 

I PRECEDENTI - Manca da un po’ di tempo in partite di campionato un’esibizione della Cavese al Nicola Ceravolo di Catanzaro. L’ultima volta che gli aquilotti scesero nella città calabrese risale addirittura alla stagione di Serie C2 del 2001/2002. In un’annata peraltro sfortunata per i metelliani, retrocessi per illecito sportivo al termine di quel campionato. Tuttavia, in quella stagione la Cavese ottenne a Catanzaro l’unico successo in diversi precedenti al Ceravolo. Dopo lo svantaggio subito, la Cavese di Vittorio Belotti ottenne poi una vittoria in rimonta grazie ad una doppietta realizzata dagli undici metri da Stefano Mascioli, centrocampista toscano alla sua unica stagione in bianco blu.

L'ultima vittoria del Catanzaro in casa, oltre alla gara di Coppa Italia dell'ultima estate, risale al campionato di C2 1999-2000, il 7 novembre 1999 secco 4-0 delle Aquile.

 

 

SERIE C - VERSO REGGINA-RIETI, le ultime dalle sedi: gli amaranto non possono sbagliare, chi gioca in attacco?
SERIE C - RENDE-CASERTANA, le ultime dalle sedi: Modesto non recupera i lungodegenti, Falchetti senza il portiere Russo