Professionisti

SERIE C - LE PAGELLE della REGGINA: beffa finale

30.12.2018 23:47

Di Valerio Romito

CONFENTE 6: La grande prestazione difensiva gli consente un inaspettato pomeriggio tranquillo per 89 minuti, poi un un'uscita con i pugni, forse per il pallone viscido, favorisce l'azione che porta al penalty finale

CONSON 7: Prova collettiva della linea difensiva eccellente, anche grazie alla sua grande solidità

REDOLFI 7,5: La sua "rinascita" difensiva viene coronata dal gol del vantaggio, fiore all'occhiello di una partita pressoché perfetta

SOLINI 6,5: Unica "macchia" il presunto fallo di mano in pieno recupero, fino ad allora prova attenta e determinata

KIRWAN 6: Abile nelle chiusure come al solito, non ha molto spazio per spingere sulla fascia

ZIBERT 6,5: Grande sacrificio per lui in una gara impostata soprattutto di rimessa DAL 79' PETERMANN 6: Entra bene in partita, ma da un suo controllo sbagliato nasce la punizione decisiva per il pari granata

SALANDRIA 7: Prestazione sontuosa per il motorino amaranto, che pressa tutto e tutti per 95 minuti F

RANCHINI 6,5: Stavolta in campo dall'inizio non può fare da "crack", tuttavia offre una prova efficace e soprattutto grintosa, anche "a muso duro" all'occorrenza

TULISSI 6: Cerca come al solito il guizzo vincente, ma l'avversario concede poco o nulla DALL'86 TASSI S.V.

VIOLA 6: Il gap fisico coi diretti marcatori è evidente, soprattutto se arrivano quasi sempre palloni da dietro, cerca di fare quel che può con tecnica ed esperienza DAL 56' MARINO 6: Pensa soprattutto a fare legna, ma ha un occasione favorevolissima di testa, non proprio la sua specialità, che infatti non sfrutta a dovere

SANDOMENICO 6,5: Dopo la "pausa" di Matera, stavolta produce una gara di sostanza in entrambe le fasi di gioco, finendo per uscire sfinito DALL'86' UNGARO 6: Prova ancora una volta ad essere l'uomo della provvidenza al 95', peccato non sia dello stesso avviso l'arbitro che non ravvede, su una sua penetrazione in area, un fallo che ci poteva stare

CEVOLI 7: Stavolta lascia poco spazio agli under (solo 3 schierati dall'inizio) visto l'avversario, ne esce una gara di grandissima sostanza e personalità che non si trasforma in trionfo, nonché quarto successo consecutivo, per una manciata di minuti, in cui purtroppo stavolta l'episodio è negativo, ma che alla fine lascia tanto ottimismo per il futuro

 

SERIE C - Vibonese, Orlandi dopo la vittoria sul Bisceglie: "Bene i ragazzi". Caffo: "Quasi salvi, ora puntiamo ai playoff"
SERIE C GIRONE C - Risultati e marcatori della 20^ giornata