Professionisti

SERIE C - VIBONESE, Finizio in vista della ripresa del campionato: "Prima la salvezza, poi divertiamoci. Io al Catania? Solo voci, resto a Vibo"

12.01.2019 20:09

Mario Finizio è una delle rivelazioni della Vibonese 2018-2019. Il calciatore si è concesso ai microfoni del portale ufficiale del club rossoblù:

"Credo che ogni giocatore debba pensare di non avere mai il posto garantito. Nel calcio, come nella vita in generale nessuno è indispensabile. La vera forza è rappresentata dal gruppo. A maggior ragione tra i giocatori di una squadra come la nostra costruita per la salvezza".

Sull'obiettivo stagionale: "E’ vero che abbiamo fatto bene dimostrando di potercela giocare con chiunque. Ma è altrettanto vero che la permanenza in C è ancora tutta da conquistare. Una volta messa in cassaforte quella potremo pensare ad altro".

Sul cammino alla ripresa del campionato: "Ricominciamo dal Trapani  forse la squadra che ci ha messo più in difficoltà nel girone d’andata anche se eravamo proprio ad inizio stagione. Poi continueremo con il Catanzaro e dopo il Matera avremo il Catania. Insomma  un filotto davvero importante. Che potrà dire molto del nostro futuro in questo campionato. A parte il Matera giochiamo contro chi nel girone d’andata ci ha riservato una delusione. Proveremo a vendicare quelle sconfitte migliorando il nostro trend in casa e in trasferta e sono sicuro che i tifosi ci daranno una mano".

Sul chiacchierato interesse del Catania nei suoi confronti: "Ho letto e sentito anche io questi rumors ma non c’è niente di concreto. Io sono un giocatore della Vibonese e, anche se le attenzioni di altri club fanno sempre piacere, sto benissimo a Vibo. Una società “famiglia” che potrebbe fare scuola in termini di organizzazione e gestione".

 

SERIE C - CATANZARO, la conferenza di patron Noto: "Mercato? Nessuno in uscita, solo Infantino. Troppi nomi di fantasia accostati. Sul campo del Ceravolo e sui tifosi..."
PRIMA CATEGORIA - Il CUS PSG non ci sta: "Arbitraggio inadeguato"