Eccellenza

ECCELLENZA - BOCALE-GALLICOCATONA 2-1, il derby va ai biancorossi, con dedica a Postorino

25.02.2019 12:29

(commento asd bocale) -  Una vittoria che risolleva il morale, dimostra che la squadra è viva più che mai e che vale la salvezza virtuale. Il Bocale ADMO batte 2-1 il Gallico Catona e dedica il successo a Postorino. A segno, neanche a dirlo, due attaccanti, Rukhadze e Barbuio, che con l’infortunio di Tonino hanno ricevuto sulle loro spalle un maggior carico di responsabilità. La risposta l’hanno data sul campo, a segno entrambi e protagonisti di un primo tempo fantastico nel quale sembravano giocare ad occhi chiusi, come se fossero partner d’attacco da dieci anni e non da soli due mesi.

Mister Laface conferma Manfredi tra i pali e davanti a lui colloca una difesa a quattro con Leonardo a destra (prima da titolare per lui), Manganaro a sinistra, Mochi e Brancati coppia centrale; a centrocampo in regia Foti affiancato da capitan Secondi e Tripodi, mentre in attacco tridente Rukhadze-Barbuio-Puccinelli.

Primo quarto d’ora di quasi nulla, fatta eccezione per una girata di prima di Barbuio che Barillà manda in corner, il tutto a gioco fermo per fuorigioco dell’argentino. Al 14′ Buba Rukhadze duella sulla linea di fondo con un avversario, gli sradica il pallone dai piedi ed entra in area; da posizione defilata il georgiano calcia un sinistro velenoso, traiettoria arcuata che si insacca sul palo lontano portando avanti il Bocale. Per lui quarto gol in campionato, nono stagionale. Il Gallico Catona per tutto il primo tempo riesce ad impensierire Manfredi solo con conclusioni dalla distanza: Herrada è il più temibile (risulterà il migliore dei suoi) ma anche Baz e Gioia ci provano senza fortuna. Al 25′ Tripodi con un gioco di prestigio salta due avversari sulla corsia mancina, s’invola e serve in verticale Matias Barbuio, scattato in posizione regolare; l’argentino senza esitare calcia un sinistro incrociato fulminante che impatta il palo opposto e s’insacca, tornando ad essere finalmente Matigol. Prima rete per lui dal suo ritorno a Bocale avvenuto a dicembre, ma anche prima rete in assoluto in Eccellenza. Secondi di testa, dopo la mezz’ora, sfiora la terza rete che avrebbe fatto partire i titoli di coda sul match con largo anticipo.

Nella ripresa il Bocale abbassa il baricentro per far fronte alla maggiore spinta degli ospiti, puntando sulle ripartenze per chiudere la partita. Al 17′ episodio in area biancorossa: Gioia cerca con un lancio lungo il nuovo entrato Blanstein, Mochi e Brancati lo chiudono favorendo l’uscita di Manfredi; scontro frontale tra i quattro, il calciatore rossoblù finisce a terra e l’arbitro indica il dischetto. Monorchio spiazza Manfredi e riapre la partita. Con il portiere argentino, Herrada sembra avere un conto in sospeso, ingaggiando un duello fatto di tiri dalla distanza che il giovane estremo difensore del Bocale vince anche in bello stile. Capitan Secondi scuote i suoi compagni impegnando dal limite Barillà; nel finale altra chance per Rukhadze dopo una bella triangolazione con Manganaro, il destro del georgiano si spegne sull’esterno della rete.

Con questa vittoria il Bocale potrà preparare in maniera molto più serena la trasferta di Cutro, dove si andrà a caccia, per l’ennesima volta, della prima vittoria in trasferta del campionato. Un successo equivarrebbe ad una salvezza raggiunta al 99%. Senza Postorino, è vero, ma con Buba&Matias, la strana coppia del gol che sembra aver voglia di far vedere ancora grandi cose in questo finale di stagione.

BOCALE-GALLICOCATONA 2-1

BOCALE - Manfredi; Leonardo (85' Keità), Manganaro, Tripodi, Mochi, Brancati, Secondi, Foti, Rukhadze, Barbuio (71' Tuzzato), Pucciarelli. Allenatore: Laface

GALLICOCATONA - Barlllà; Battaglia, Fulco (52' Blanstein), Sakho, Gioia, Neri, Tamiro, Herrada, Monorchio, Tripodi (72' Del Rio), Baz. Allenatore: Giovinazzo

marcatori: 14' Rukhadze, 25' Barbuio, 63' Monorchio (rig.)

arbitro: Tundo di Paola

 

SERIE D - LOCRI, il cammino sino alla fine del campionato: gare impegnative fuori casa, in programma due derby
ECCELLENZA - TREBISACCE-COTRONEI 3-1, tris dei Delfini, salvezza quasi ok