Professionisti

SERIE C - REGGINA-CAVESE, LE PAGELLE: LA VENDETTA DELL'EX

12.12.2018 23:40

di Valerio Romito -  CONFENTE 6: Due ottimi interventi nel primo tempo a salvare la porta, non è responsabile in nessuna delle tre marcature avversarie

 

KIRWAN 6: Si disimpegna bene sul diretto avversario fino a quando subisce un netto fallo, che propizierà il vantaggio avversario e che lo costringerà a lasciare il terreno DAL 54' TULISSI 5,5: Triplicato ogni qualvolta riceve palla, non può incidere come vorrebbe

 

CONSON 5,5:  Non efficace come al solito, chiude male la gara regalando la terza rete agli ospiti in pieno recupero

 

SOLINI 5,5: Forse distratto dal mancato fischio su Kirwan, si perde l'ex Sciamanna sul primo gol, nè chiude perentoriamente concedendogli la doppietta pochi minuti dopo

 

SEMINARA 6: Tutto sommato non demerita, non è dalle sua zona che partono i pericoli per la retroguardia DALL'84' CIAVATTINI S.V.

 

MARINO 6: Si sbatte per tutta la gara, e spesso anche a supplire i compagni di reparto, spesso a danno della precisione

 

ZIBERT 5: Insolitamente impalpabile, cala di tono già nel corso del primo tempo, probabilmente ha bisogno di tirare un po' il fiato DAL 59' PETERMANN 5,5: Inizia bene, poi gradatamente scompare dalla manovra

 

SALANDRIA 6: All'inizio offre il solito,  prezioso contributo in entrambe le fasi, poi non si dimostra proprio a suo agio quando Cevoli lo relega a terzino

 

SANDOMENICO 5,5: Come al solito il più pericoloso dei suoi in area, stavolta pecca troppo di egoismo in alcune occasioni; chiude nervosissimo e litiga con chiunque gli capiti a tiro

 

TASSI 5: L'impressione è che sia più un finalizzatore che un centravanti, ed infatti servito spalle alla porta non la vede mai DAL 46' VIOLA 5,5: Stavolta, sul doppio svantaggio, non riesce a dare la svolta come contro il Rieti

 

UNGARO 6: Sua la migliore occasione degli amaranto sullo 0-0, forse affrettata la sua sostituzione DAL 59' EMMAUSSO 5: Tanta confusione fine solo a se stessa

 

CEVOLI 5,5: Lo svantaggio probabilmente è condizionato da un chiaro fallo non rilevato dall'arbitro, tuttavia la squadra stavolta non reagisce a dovere, nonostante butti dentro tutte le bocche di fuoco a disposizione, probabilmente a danno dell'equilibrio; chissà se stasera rimpiangerà di aver rinunciato a Sciamanna...

 

SERIE C GIRONE C - I risultati della sedicesima giornata: il Rende torna al successo, Vibonese ko di misura, crollo Reggina. LA NUOVA CLASSIFICA
SERIE C - RENDE, Modesto dopo la vittoria sul Rieti: "Primo tempo nervosi, bravi gli esordienti"