Eccellenza

ECCELLENZA - ACRI-TREBISACCE 0-5, gara senza storia, super debutto dei giallorossi

10.09.2018 14:34

Due squadre con una preparazione diametralmente opposta e, sulla base di questo fattore, il Trebisacce si fa valere e fa la voce grossa in casa di una blasonata di questa categoria. Il 5-0 finale in casa di un Acri ancora incompleto nella rosa e non ancora pronto sul piano fisico, consente ai Delfini di iniziare con il botto il proprio cammino nel campionato di Eccellenza edizione 2018-2019. Da sottolineare comunque, nonostante tutte le problematiche, lo spirito battagliero dei rossoneri che non hanno mai mollato fino alla fine ed a loro ed alla società gemellata con quella del Trebisacce, va il giusto plauso.

Pronti via e dopo neanche 60'' Galantucci trova il vantaggio per i suoi, schierati per l'occasione con il completo giallonero. Nel monologo giallorosso, c'è il palo colpito da Pensabene cui fa seguito il raddoppio di Cosentini con un gran tiro da fuori area. Siamo al 25' ed il Trebisacce è già avanti di due reti. Altro "legno" che viene colpito stavolta da Cannitello che fa da antifona alla terza segnatura che porta la firma di Maio. Trascorrono cinque minuti appena e Galantucci si regala la doppietta personale (5 gol in 3 gare ufficiali per il capitano) per lo 0-4 che decide il primo tempo.

Con il largo vantaggio acquisito, il Trebisacce abbassa i ritmi ma riesce a trovare ugualmente anche la quinta segnatura. Il tiro di Pensabene risulta vincente non senza la complicità del portiere locale. Pura accademia fino al termine della partita che sancisce i primi tre punti per i Delfini e c'è modo anche per il portiere Martino di esaltarsi su un calcio di punizione prima e su un'uscita bassa poi, dimostrandosi pronto e reattivo nonostante il largo parziale di vantaggio dei suoi.

ACRI-TREBISACCE 0-5 20'st

Marcatori: 1'pt e 45'pt Galantucci, 25'pt Cosentini, 40'pt Maio, 18'st Pensabene

CS ASD TREBISACCE

 

ECCELLENZA - BOCALE-SERSALE 0-0: un punto a testa non scontenta nessuno
MERCATO SERIE D - LOCRI, UFFICIALE l'arrivo del portiere Maraolo