Promozione

PROMOZIONE - Giudice Sportivo: stangata per il Borgia, in venti squalificati

04.04.2019 16:36

Ecco i provvedimenti del Giudice Sportivo dopo la ventottesima giornata dei due gironi di PROMOZIONE:

PROVVEDIMENTI verso CALCIATORI:

SQUALIFICA FINO AL 3/ 6/2019: PASSAFARO VELIO (BORGIA 2007) "per comportamento offensivo e tentativo di colpire l'arbitro con un pugno a fine gara (tentativo non riuscito per l'intervento dei propri compagni di squadra)".

Quattro giornate di stop: IERINO GIUSEPPE (GIOIOSA JONICA ASD)

Due giornate di stop: SCARLATO SERAFINO (BRUTIUM COSENZA), PORCO MARCO (CITTA AMANTEA 1927), MANNO VINCENZO, NESCI FRANCESCO, PAPALEO GIUSEPPE (STILESE A TASSONE)

Una giornata di stop: TOMASI DIEGO (BRUTIUM COSENZA), ROCCA BENITO (CITTA DI APRIGLIANO), MOUMEN AZZELARAB, ROMEO TOMMASO (FILOGASO) FRAIETTA ANDREA, MARULLA GIOVANNI (GIOIOSA JONICA ASD), GOLIA SIMONE (JUVENILIA ROSETO C.S.), MELLACE ARMANDO (REAL MONTEPAONE), DE NISI FABIO ROSARIO (VIGOR LAMEZIA CALCIO 1919), VELLETRI PASQUALE (CITTA DI ROSARNO), CLEMENTE PAOLO (BRANCALEONE), MORENO MATUTE ELIECER DANIEL (COMPRENSORIO ARCHI CALCIO), CARBONE FRANCESCO (ROGGIANO 1973), GAUDIO FRANCESCO (SAN FILI CALCIO 1926)

 

PROVVEDIMENTI verso DIRIGENTI e ALLENATORI:

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA' FINO AL 24/ 4/2019: MOTOLESE MAURIZIO (dir. CITTA AMANTEA 1927)

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA' FINO AL 17/ 4/2019: TROZZO NAZARENO (dir. BRUTIUM COSENZA)

Sei giornate di stop: MAGRO MAURIZIO (all. BORGIA 2007) "per proteste a decisioni arbitrali durante la gara e ritardo nell'abbandonare la panchina a seguito del provvedimento di allontanamento da parte dell'arbitro; nonché per comportamento offensivo e minaccioso nei confronti dell'arbitro stesso".

Una giornata di stop: CARIDI ALESSANDRO (dir. STILESE A TASSONE)

 

PROVVEDIMENTI verso SOCIETA':

Gara del 31/ 3/2019 BAGNARESE - AURORA REGGIO

Il Giudice Sportivo Territoriale, letti gli atti ufficiali dai quali risulta che la gara non ha avuto luogo per la mancata presentazione nei termini regolamentari da parte della società Aurora Reggio; visti gli artt. 53 delle N.O.I.F. e 17, comma 1 e 18 comma 1 lett.b) e g) del C.G.S.

delibera

1) infliggere alla società la punizione sportiva AURORA REGGIO della perdita della gara con il punteggio di 0 - 3;

2) penalizzare la società AURORA REGGIO di UN punto in classifica;

3) infliggere alla società AURORA REGGIO l'ammenda di € 600,00 per seconda rinuncia.

€ 450,00 BORGIA 2007 per lancio di ''una pietra grande'' all'interno del terreno di gioco, senza colpire alcuno, da parte di propri sostenitori a fine gara, nonché per avere persone non identificate colpito con calci la porta dello spogliatoio arbitrale e pronunciato frasi offensive e minacciose nei confronti della terna arbitrale.

€ 300,00 GARIBALDINA per avere propri sostenitori durante la gara rivolto ''cori razzisti'' verso alcuni giocatori di colore della squadra avversaria.

€ 100,00 VIGOR LAMEZIA CALCIO 1919 per inadeguata sistemazione dello spogliatoio arbitrale (mancanza acqua calda).

 

SERIE D - ROCCELLA, il cammino sino al termine del campionato: c'è da scalare l'Everest
SERIE C -REGGINA: COSA VUOI FARE DA GRANDE?