Professionisti

SERIE C - LE PAGELLE DELLE CALABRESI, Rende: Modesto il "regista" di una prima parte da top. Quanti valorizzati...

01.01.2019 19:53

Una prima parte di campionato da superstar. Nessuno, ma proprio nessuno, si aspettava un cammino scintillante del Rende, per lunghi tratti del torneo a ridosso della prima o addirittura capolista del girone C. Passo che ha valore doppio poiché per i biancorossi è una vera e propria conferma dopo il grande torneo della scorsa stagione.

Avvio con tre vittorie di fila e tre ko consecutivi, tra cui le sconfitte immeritate con Catania e Juve Stabia, poi l'incredibile striscia con sei vittorie di fila. A dicembre il fisiogico calo con quattro ko e una sola vittoria: sfortuna, ma anche una rosa decimata.

 

IL TOP:

La cura Modesto ha valorizzato al massimo molti calciatori sui quali in pochi ci scommettevano. In difesa molto bene Germinio, come anche gli esterni Viteritt e Blaze. A centrocampo benssimo il giovane mediano Awua, davanti Vivacqua ha reso moltissimo in termini realizzativi, ovviando alle prolungate assenze di Actis Goretta e Negro.

VOTO: 8 ad Awua   VOTO: 7,5 a Blaze e a Vivacqua

 

L'ALLENATORE:

La sorpresa più gradita è però il tecnico Ciccio Modesto. La sua squadra rispecchia a pieno la filosofia del trainer cosentino, che ha ambizioni e non lo nasconde. A prescindere dall'ottimo bottino di punti, Modesto ha valorizzato numerosi calciatori, già finiti sul taccuino di molti club. E Modesto ha già dimostrato di poter fare una carriera brillante come quella da calciatore. VOTO:8,5

 

LE PROSPETTIVE:

La salvezza è già quasi in cassaforte, alla ripresa il Rende potrà fare da rompiscatole per tutte. A questo punto l'obiettivo è chiudere ancora in zona playoff e continuare a mettere in vetrina molti elementi, magari in ottima plusvalenza.

 

 

SERIE C - LE PAGELLE DELLE CALABRESI, Catanzaro è in pieno decollo: Auteri garanzia, bene l'attacco
SERIE C - LE PAGELLE DELLE CALABRESI, Vibonese: andata al massimo, l'obiettivo ora sono i playoff