Eccellenza

ECCELLENZA - ACRI-REGGIOMEDITERRANEA 2-3, vittoria in rimonta per i reggini, Acri ko pesante

11.02.2019 12:27

Incredibile la partita del Pasquale Castrovillari, con l'Acri che perde una partita che poteva dare tre punti preziosissimi sulla strada per l'accesso ai playout. La ReggioMediterranea ha avuto caparbietà e voglia, rimontando un punteggio che sembrava compromesso.

L'Acri passa al 16' grazie al solito Marano, che trasforma alla perfezione dal dischetto, dopo essersi procurato il calcio di rigore. Lo stesso Marabo sfiora il bis nella parte finale del primo tempo.

Ad in izio ripresa, i rossoneri raddoppiano: tiro al volo di Mancino su servizio dalla sinistra, respinta di Parisi e palla che resta in area, Le Piane si avventa e firma il 2-0.

La ReggioMed reagisce e al 55' trova la rete di Pellegrino, ma con l'errore del portiere di casa Agliuzza, che battezza male il traversone del giovane attaccante ospite. Cinque minuti dopo, botta da lontano dello stesso Pellegrino e Agliuzza è ancora sorpreso

Al 73'’ Parisi compie un vero e proprio miracolo su Mancino lanciato a rete: il portiere ospita salva letteralmente la sua squadra. La Reggiomediterranea ci crede ed inizia a premere, costringendo l’Acri a chiudersi in difesa: al minuto 85' Vitale colpisce il palo dalla distanza. Tre minuti dopo Caruso firma il gol del definitivo sorpasso.

Ecco il tabellino della gara:

ACRI-REGGIOMEDITERRANEA 2-3

ACRI: Agliuzza, Milordo, Brandi, Calomino (75' Martinez), Ferraro, Perri, Mancino, Perna, Kabangu (57' D’Amico), Marano, Le Piane. Allenatore: Andreoli

REGGIOMEDITERRANEA: Parisi, Foti (30’Caruso ), Calabrese (48' Isabella), Doumbia, Dascoli, Taverniti , Zampaglione (75' Jallow), Vitale, Lancia (50' Ricciardi), Sapone, Pellegrino. Allenatore: Iannì

marcatori: 16’ Marano (rig.), 47' Le Piane, 55’ Pellegrino, 60' Pellegrino, 89' Caruso

arbitro: Dorillo di Torino

 

ECCELLENZA - ISOLA CAPO RIZZUTO-BOVALINESE 3-0, tris giallorosso, la serie positiva continua
SERIE C - Potenza-Rende: gli HIGHLIGHTS della gara