Serie D

SERIE D - Guai Acireale: vertenze arretrate, club deve corrispondere 26mila euro a ex tesserati

09.11.2018 14:30

La Commissione Premi della FIGC ha condannato l'Acireale Calcio a corrispondere somme arretrate ad alcuni ex tesserati, per un totale di 26.183 € così suddivisi:

Dario Barraco, attaccante oggi al Marsala, 14.408 €

Marco Schiavino, difensore, 5.250 €

Alessandro Aloia, attaccante oggi alla Sancataldese, 5.585

Sergio Reina, centrocampista, 950 €

Tutte le cifre devono essere versate entro 30 giorni, altrimenti ci potranno essere ripercussionin classifica.

 

Il club siciliano ha così risposto in merito:

"La Società, con riferimento alle vertenze promosse dagli ex calciatori tesserati nella stagione 2017/2018: Reina, Aloia, Barraco e Schiavino ed al loro accoglimento, comunica che le stesse non rappresentano in alcun modo una sorpresa poiché trattasi di pendenze della vecchia gestione societaria di cui era a conoscenza l'intera tifoseria, che si riportano per effetto della scissione e che verranno comunque impugnate davanti agli organi competenti". 

 

SERIE D - LOCRI, indiscrezioni di mercato, la società risponde: "Nostra intenzione rafforzare l'organico"
SERIE D - PALMESE, il curatore Larizza convoca riunione per discutere del futuro del club