Professionisti

SERIE B - CROTONE: ko anche Spinelli, Nalini out

25.10.2018 12:46

Problemi per Stroppa in vista della gara casalinga contro la Salernitana. Come scrive Gazzetta dello Sport, "Nalini non ce la fa e l’argentino si ferma. Stroppa medita su Stoian trequartista", sottolinea il quotidiano sportivo.

"Disco rosso per Andrea Nalini, infortunatosi nella gara di Palermo, che resterà ai box anche per questa seconda gara casalinga consecutiva. Una partita, quella contro la Salernitana, che l’attaccante del Crotone avrebbe voluto giocare a tutti i costi e non solo perché ex. E invece dovrà rimanere ancora fermo. Ieri ha lavorato solo in palestra, niente corsa con i compagni come personalmente ha certificato. «Purtroppo non ci sono progressi, impossibile un recupero per domenica» ci ha detto con un mezzo sorriso un saluto. Ma per Stroppa i guai sembrano non finire mai perché nel secondo allenamento di ieri pomeriggio (la squadra aveva già lavorato al mattino) Claudio Spinelli, autore del primo gol nella gara vinta contro il Padova del tecnico Bisoli, ha avvertito un problema muscolare e ha abbandonato anzitempo l’allenamento.

ALLARME SPINELLI Ora bisognerà capire l’entità dell’infortunio dell’argentino, se si tratta di un problema serio oppure solo di uno stop precauzionale per non complicare ulteriormente la situazione. Così Stroppa ha dovuto cominciare a provare più soluzioni possibili come quella di affiancare a Budimir Firenze per un attacco a due. A centrocampo Barberis va verso la riconferma mentre occorre fare una riflessione sull’utilizzo di Stoian. Meglio dall’inizio o a gara in corso? Il romeno finora è stato utilizzato solo tre volte da titolare, per 5 volte è subentrato e in due occasioni ha cambiato il volto della gara: a Livorno in quello che è rimasto l’unico successo fuoricasa del Crotone finora e sabato scorso contro il Padova. Quando invece ha iniziato da titolare il Crotone ha vinto col Foggia, perso a Pescara e pareggiato col Brescia, gara dove non ha convinto.

BUDIMIR SU DI GIRI Un bel rebus per Stroppa se decidesse di relegare Stoian ancora in panchina. A centrocampo si è visto nel ruolo di playmaker anche Romero, molto sollecitato dal tecnico mentre in difesa l’idea di affidare una maglia da titolare a Faraoni comincia ad essere più una certezza che un’ipotesi. Stroppa lo ha utilizzato a destra nella difesa a quattro, alternando i centrali con Vaisanen, Sampirisi e Marchizza. Chi invece è sembrato decisamente in palla è Budimir che ieri è andato a segno in almeno tre occasionie non vede l’ora di tornare al gol dopo due gare in cui è rimasto a secco dopo la doppietta col Brescia".

 

SERIE D GIRONE I - NOCERINA: ancora aperta la questione vertenze
CALCIO CAOS - "Balata ora è solo, nodo risarcimenti". Oggi Assemblea Straordinaria della Cadetteria