Il caos Vigor Lamezia ha una eco nazionale: ecco la ricostruzione della Gazzetta dello Sport

 di CG Redazione  articolo letto 1637 volte
Il caos Vigor Lamezia ha una eco nazionale: ecco la ricostruzione della Gazzetta dello Sport

Il caso Vigor Lamezia arriva addirittura sulle pagine di Gazzetta dello Sport online.

Lotta tra due nuove realtà che vogliono rappresentare la storia della gloriosa Vigor. Una che ha acquisito il titolo dello CSI Stalettì di Prima Categhoria, l'altra formata da tifosi che chiede di partire dalla Terza.

Ecco l'articolo della Rosea a firma Francesco Caruso:

In Calabria è diventato un caso, quello delle due Vigor Lamezia. Una in Prima categoria e l’altra, quella voluta e gestita dai tifosi, in Terza. Due club con la stessa denominazione: Vigor Lamezia 1919. Ma andiamo con ordine e cerchiamo di fare chiarezza. Dopo la mancata iscrizione in Eccellenza della Vigor Lamezia Calcio 1919 srl, che fino a giugno 2015 era in Lega Pro (ora C) e dopo la condanna rimediata per le vicende del calcio scommesse (inchiesta Dirty Soccer), è arrivata al Comitato Calabria della FIGC una richiesta di acquisizione del titolo di Prima categoria del CSI Stalettì. L'obiettivo? Quello di giocare a con la stessa etichetta.

Ma i tifosi biancoverdi non ci stanno ("non ci rappresentano", dicono), e una loro delegazione ha incontrato nelle ultime ore Mirarchi (il presidente del comitato regionale della Federcalcio), al quale hanno chiesto di iscriversi, come nuovi affiliati, alla Terza categoria con il nome di Vigor 1919. Peccato che questa denominazione non sarà utilizzabile. Il motivo? C'era già una "prenotazione" (a nome Vigor Lamezia 1919) avanzata tempo prima da chi ha acquisito il titolo di Prima Categoria (quello del CSI Stalettì). Per chiudere con gli adempimenti burocratici della Terza però c’è tempo fino al 23 agosto. Insomma, il caso rimane ancora aperto. Come finirà?