COSENZA-SUDTIROL, IN PALIO LA FINALE - Le probabili formazioni: calcio d'inizio ore 20.30 (diretta su RaiSport)

10.06.2018 14:09 di CG Redazione  articolo letto 221 volte
© foto di Andrea Rosito/Cosenza24.net
COSENZA-SUDTIROL, IN PALIO LA FINALE - Le probabili formazioni: calcio d'inizio ore 20.30 (diretta su RaiSport)

Tutto pronto per la sfida che vale la finale playoff di serie C. Il Cosenza deve vincere per approdare a Pescara, ma di fronte avrà un osso duro come il Sudtirol, arrivata seconda nel proprio girone.

Out Dermaku, Braglia conferma il solito undici, con l'unica probabile novità legata a Pasqualoni, vista anche la contemporanea indisponibilità di Camigliano. Nelle file ospiti, out lo squalificato Sgarbi.

Ecco le probabili formazioni:

COSENZA (3-5-2): Saracco; Idda, Pascali, Pasqualoni; Corsi, Mungo, Palmiero, Bruccini, D'Orazio; Okereke, Tutino. A disp. Zommers, Ramos, Perez, Boniotti, Trovato, Calamai, Loviso, Baclet. All. Braglia

SUDTIROL (3-5-2): Offredi; Erlic, Baldan, Vinetot; Tait, Broh, Smith, Fink, Frascatore; Candellone, Costantino. A disp. D'Egidio,  Weiss, Bertoni, Cia, Zanchi, Boccalari, Oneto, Gatto, Heatley, Berardi, Roma. All. Zanetti.

 

VARIABILI QUALIFICAZIONE - Il Cosenza deve vincere questa sera per approdare alla finale di Pescara del 16 giugno.

Ma il regolamento delle semifinali non prevede il doppio valore dei gol fuori casa, per tale ragione bisogna analizzare bene le combinazioni di risultato che permetterebbe ai Lupi di andare a giocarsi la B a metà mese.

Se il Cosenza vince con due o più gol di scarto, Braglia porterebbe i suoi nell'atto conclusivo della stagione. In caso di vittoria rossoblù con un solo gol di scarto, tempi supplementari.

Sudtirol che però potrà giocare su due risultati: il pari o il blitz altoatesino le garantirebbe il passaggio alla finalissima.

 

IL REGOLAMENTO DEL TURNO - Alle Final Four partecipano le 4 squadre qualificate dai due turni della fase nazionale. Esse si confrontano in due turni: le semifinali con gare di andata e ritorno, dove gli abbinamenti sono decisi da un sorteggio integrale (non vi sono teste di serie), e la finale, dove le due vincenti delle semifinali si affrontano invece in gara unica. In entrambi i turni sono previsti tempi supplementari e calci di rigore a parità di gol complessivi (nelle semifinali non vale la regola dei gol in trasferta).

 

L'ARBITRO della GARA -  Designato l'arbitro di Cosenza-Sudtirol, gara di ritorno delle semifinali playoff, in programma questa sera.

Il signor Manuel Volpi, sezione Aia di Arezzo, chiamato a dirigere il confronto del San Vito-Marulla, coadiuvato dai signori Bercigli e Li Volsi, quarto ufficiale il signor Camplone.

Volpi ha tre precedenti con il Cosenza, di cui lo 0-0 casalingo nel derby contro il Catanzaro dell'8 aprile scorso, la vittoria di Taranto (0-3 per i Lupi) del 29 dicembre 2016 e il ko casalingo contro la Casertana (0-3) del 6 ottobre scorso.

Nella stagione in corso ha diretto 19 gare, di cui 17 della stagione regolare e 2 della post-season, l'andata del playout Fondi-Paganese e Reggiana-Juve Stabia dei playoff. Ha alzato complessivamente sei cartellini rossi, di cui uno a Tutino nella gara contro la Casertana, quattro i rigori totali concessi.

Quattro successi esterni, quattro interni e undici pareggi. 

 

LA GARA IN TV - La sfida sarà trasmessa in diretta su Rai Sport, canale 58 del Digitale Terrestre. Disponibile la solita diretta streaming su Sportube, a pagamento.