SERIE C - LA FINALE PLAYOFF, SIENA-COSENZA, una sola per la B: probabili formazioni, dove vederla. l'arbitro della gara e il regolamento. Calcio d'inizio ore 20.45

16.06.2018 09:49 di CG Redazione  articolo letto 604 volte
© foto di Andrea Rosito/Cosenza24.net
SERIE C - LA FINALE PLAYOFF, SIENA-COSENZA, una sola per la B: probabili formazioni, dove vederla. l'arbitro della gara e il regolamento. Calcio d'inizio ore 20.45

Siena e Cosenza, a voi la finale. La B ad un passo per entrambe, ma servirà superarsi nella finalissima di Pescara, in programma questa sera allo stadio Adriatico, calcio d'inizio ore 20.45.

Cosenza senza Pascali, ma con un Dermaku in più, Siena primo di cinque giocatori, tra cui i titolari certi Bulevardi e Santini.

 

COME SONO ARRIVATE IN FINALE - Il Cosenza ha debuttato nel primo turno dei playoff del proprio girone, eliminando la Sicula Leonzio (2-1 il finale, in rimonta). Poi ha fatto fuori la Casertana, 1-1 il risultato. Bene anche nel doppio confronto contro il Trapani (2-1 al Marulla, 2-0 in Sicilia) e contro la Samb (2-1 a Cosenza, 2-0 a San Benedetto). Infine, ha fatto fuori la Sudtirol, che nella gara d'andata l'aveva sconfitta 1-0 e al ritorno ha perso 2-0.

Il Siena è entrato in gioco nei quarti in virtù del secondo posto nel girone A. Eliminata la Reggiana (non senza numerose polemiche) grazie alla migliore classifica (ko per 2-1 a Reggio, risultato simile, ma a parti invertite al Franchi), poi ha fatto fuori il Catania (vittoria 1-0 a Siena, 0-1 in Sicilia, ai calci di rigore vittoria dei ragazzi di Mignani)

 

LE PROBABILI FORMAZIONI:

SIENA - (4-4-2): Pane; Damian, Sbraga, Panariello, D’Ambrosio; Guberti, Amir, Vassallo, Guerri; Marotta, Neglia. Allenatore: Mignani

COSENZA - (3-5-2): Saracco; Idda, Dermaku, Camigliano; Corsi, Palmiero, Mungo, Bruccini, D’Orazio; Tutitno, Okereke. Allenatore: Braglia

 

L'ARBITRO DELLA SFIDA - Designato l'arbitro della finale playoff di serie C tra il Siena e il Cosenza, in programma questa sera.

Il signor Luca Massimi di Termoli chiamato a dirigere l'atto finale del campionato di terza serie, coadiuvato dai signori Affatato e Rossi

Diciotto gare dirette in stagione (sedici della regular season e due dei playoff), sette del girone C, sei di quello A, tre del girone B. Cinque vittorie interne (più una nei playoff), sette esterne (più una nei playoff), quattro pareggi.

Con il Cosenza, nella stagione in corso, Reggina-Cosenza 0-1 e Cosenza-Sicula Leonzio 2-1 dei playoff, con i toscani Siena-Olbia 1-0. Risalgono alla scorsa annata Siena-Alessandria 2-0 e Cosenza-Paganese 2-0 (playoff). In precedenza si riscontrano Racing Roma-Cosenza 0-2 e Teramo-Siena 2-1.

Ha diretto molte gare importanti, tra cui Catania-Lecce, Catania-Trapani, Pisa-Livorno, Alessandria-Pisa. Ha alzato tre cartellini rossi e assegnato 7 calci di rigore.

 

REGOLAMENTO FINALE - La finale, contrariamente a quanto successo ai quarti e in semifinale, si gioca in gara unica all’Adriatico di Pescara: in caso di parità al 90', si disputeranno i tempi supplementari. In caso di ulteriore equilibrio dopo il 120’ si passerà ai i calci di rigore.

 

DOVE VEDERLA - Oltre allo streaming a pagamento su Sportube, disponibile la diretta tv su Rai Sport, canale 58 del digitale terreste.