CASO CATANZARO-AVELLINO - La CFA respinge ricorso Procura Federale: assoluzione per il club

 di CG Redazione  articolo letto 128 volte
© foto di Luigi Gasia
CASO CATANZARO-AVELLINO - La CFA respinge ricorso Procura Federale: assoluzione per il club

Si chiude la vicenda Catanzaro-Avellino, con la sentenza della Corte Federale d'Appello che ha respinto il ricorso del Procuratore Federale avverso l'assoluzione dei due club.

Per la giustizia sportiva dunque, i club e i dirigenti di allora non hanno avuto alcun tipo di responsabilità. Per gli inquirenti della Procura di Palmi, che hanno istituito l'inchiesta Money Gate, la partita del maggio 2013 era stata combinata.

Si è discusso anche il ricorso dell'ex allenatore della Reggina Ciccio Cozza, che era stato condannato in primo grado per pagamenti in nero da parte del club giallorosso. La CFA ha rideterminato la sanzione in soli 9 mesi di squalifica, togliendo gli 11900 euro di ammenda