SERIE A - CROTONE-LAZIO 2-2, Sfiora l'impresa la squadra pitagorica, si decide tutto l'ultima giornata

 di Massimiliano Casile Twitter:   articolo letto 172 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
SERIE A - CROTONE-LAZIO 2-2, Sfiora l'impresa la squadra pitagorica, si decide tutto l'ultima giornata

Il Crotone sfiora l'impresa di battere la Lazio, ma la sfida dello "Scida" alla fine termina in pareggio. Una gara avvincente che ha visto la squadra di Mister Zenga disputare un match tutto cuore e grinta ma che lascia tanto rammarico. La squadra biancoceleste era passata in vantaggio grazie ad un rigore realizzato da Lulic, il pareggio per i rossoblu arriva attraverso iI gol di Simy. Nella ripresa gli uomini di Zenga ribaltano il match con la rete di Ceccherini al 16'. Occasionissima per il Crotone, grande spunto sulla sinistra di Nalini che mette al centro il pallone basso per Rohden che calcia trovando il salvataggio miracoloso sulla linea di De Vrij. La doccia fredda arriva a pochi minuti dal novantesimo, con il pareggio raggiunto dalla squadra di Simone Inzaghi, con il gol di Milinkovic-Savic sul finale di gara.

Per i rossoblù sarà decisiva l'ultima giornata al "S.Paolo" contro il Napoli, anche se bisognerà tener d'occhio ai risultati dagli altri campi. Con questo pareggio ed i risultati odierni, di fatto la penultima giornata non sorride ai calabresi.  

Il Cagliari che, inaspettatamente vince a Firenze, scavalca la squadra di Zenga, che si vede affiancata da una Spal in vantaggio negli scontri diretti e che nell'ultimo turno giocherà in casa contro la Samp.

Adesso, ultimi novanta minuti di questa stagione che vede i pitagorici a questo punto non più padroni del loro destino e che dovranno augurarsi risultati "positivi" dagli altri campi.

Vincere a Napoli che resta comunque una grande impresa da compiere, potrebbe non bastare per evitare quello che nessun tifoso rossoblu si augura. Bisognerà compiere l'impresa contro la squadra di Mister Sarri per poi incrociare le dita.

 

IL TABELLINO DELLA GARA:

 

CROTONE-LAZIO 2-2 

 

MARCATORI: Lulic (rigore) al 17’ p.t., Simy al 29’p.t.; Ceccherini al 16’ s.t., Milinkovic-Savic al 39’ s.t.

 

CROTONE (4-3-3) Cordaz; Sampirisi, Ceccherini, Capuano, Martella; Rohden, Barberis (dal 44’ s.t. Ricci), Mandragora; Faraoni (dal 14’ s.t. Stoian), Simy, Nalini (dal 29’ s.t. Trotta). A disp. Festa, Ajeti, Pavlovic, Simic, Crociata, Diaby, Zanellato, Izco, Tumminello. All. Zenga

 

LAZIO (3-5-2) Strakosha; Wallace, de Vrij, Radu (dal 10’ s.t. Caceres); Basta (dal 20’ s.t. Nani), Murgia (dal 10’ s.t. Patric), Lucas Leiva, Milinkovic-Savic, Lulic; Felipe Anderson, Caicedo. A disp. Guerrieri, Vargic, Bastos, Marusic, Crecco, Di Gennaro, Neto. All. Inzaghi

 

ARBITRO: Mazzoleni di Bergamo

 

NOTE: Ammoniti Radu, Murgia, Nalini, Nani. Angoli: 9-2 per la Lazio. Recupero: 2’; 4’.