CASO PERRELLI-SILANA - La nota dell'AIAC Calabria: "Vengano rispettati termini contrattuali"

 di CG Redazione  articolo letto 762 volte
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com
CASO PERRELLI-SILANA - La nota dell'AIAC Calabria: "Vengano rispettati termini contrattuali"

"Maurizio Perrelli è stato esonerato e confidiamo nella buona fede della società Silana, notoriamente seria, affinché rispetti i termini contrattuali del nostro allenatore". Inizia così un comunicato diffuso dal presidente dell'Assoallenatore Calabria, Raffaele Pilato.

"L'allenatore è stato licenziato martedì mattina e nel pomeriggio gli allenamenti sono stati diretti dal nuovo tecnico Carlo Cimicata", sottolinea la nota AIAC Calabria.

Secondo quanto riportato da qualche quotidiano, al tecnico sarebbe stata inviata una raccomandata per prendere parte agli allenamenti ed essere presente alla gara di domenica contro l'Aprigliano: "Intanto - continua il comunicato dell'Assoallenatori - Cimicata si è seduto domenica in panchina presentando la semplice carta d'identità e non il regolare tesseramento da allenatore della Prima Squadra. Inoltre, a Perrelli è stato chiesto di allenatore la formazione Juniores, una richiesta assurda in quanto, come da contratto, l'allenatore è stato ingaggiato per guidare la Prima Squadra"