SERIE A

SERIE A, le pagelle del Crotone: Cordaz limita i danni, Messias unica luce

31.10.2020 17:25

 

Le pagelle del Crotone dopo il ko contro l'Atalanta

 

CORDAZ 7 - Tiene in gara i suoi sino all'ultimo istante. Sui gol subiti non può nulla. Ancora.

MAGALLAN 5 - Quando è attaccato va in enorme sofferenza, così come i compagni di reparto.

MARRONE 5 - Difesa in preda alle "buriane" degli attacchi bergamaschi, troppo facile affondare dalle sue parti.

LUPERTO 5 - Stavolta non riesce a salvarsi neanche lui. Muriel lo sbertuccia nel primo tempo, Zapata non segna solo perché non è abbastanza cattivo sottoporta.

P.PEREIRA 5,5 - Mojica è un cliente difficile, si limita al compitino e neanche fatto così bene. (dal 76' RISPOLI sv)

VULIC 5,5 - Mediana mai in partita, almeno ci mette la zampata in occasione dell'1-2 di Simy. 

BENALI 5 - Gira sempre e comunque a vuoto, non è al meglio e si vede.

ZANELLATO 5 - Invisibile, anche lui non riesce a metterci una pezza. Ma gli alibi, nel suo caso, sono parecchi (dal 76' SILIGARDI sv)

RECA 6 - Uno dei pochi ad avere un pò di verve e a dare birra ad una squadra che non ci crede mai. Cala alla distanza.

MESSIAS 6 - Meno bene rispetto a Cagliari, gran lavoro anche oggi, ma inusitatamente abbastanza egoista. E' però una sorta di unica luce per Stroppa. In ogni caso, clamoroso l'errore sottoporta sul regalo di Mojica.

SIMY 6 - Non è stata la migliore gara della carriera, ha anche palesato limiti tecnici, però la zampata la mette sempre.

 

STROPPA 5 - La prestazione offerta contro la Juventus è un lontano ricordo. Contro l'Atalanta in campo squadre spenta e senza idee, rinunciataria e impaurita: i segnali non inducono alla concreta speranza.

SERIE D, Cittanovese, Infantino: "A Biancavilla gara difficile"
SERIE B, Chievo Verona-Cosenza 2-0: IL TABELLINO DELLA GARA