Crotone

SERIE A, "Crotone, crisi sempre più nera. Ma Stroppa non si tocca"

01.12.2020 10:05

 

 

"Crotone, crisi sempre più nera. Ma Stroppa non si tocca", scrive Gazzetta dello Sport nelle pagine regionali.

"Ancora una sconfitta e classifica che non si muove. La crisi nera del Crotone continua ad acuirsi settimana dopo settimana. Alla mancanza di risultati adesso si somma anche la problematica legata all’utilizzo dell’organico viste le corpose assenze che i rossoblù sono stati costretti ad accusare nella gara di Bologna. Ma c’è di più. Oltre a Benali, Siligardi, Cigarini, Djidji, Rispoli e Rivière, nella gara del Dall’Ara hanno evidenziato problemi muscolari anche Marrone e probabilmente anche Magallán con la speranza possano recuperare per la prossima gara contro il Napoli di domenica prossima. Una situazione che si complica giornata dopo giornata anche se l’allarme per ora è scattato solo per quanto riguarda classifica e risultati. Niente di tutto ciò invece per quanto concerne la posizione del tecnico Giovanni Stroppa e non scatterà nemmeno per le prossime gare. È quanto filtra dalla società che crede ancora fermamente nelle qualità del tecnico che ha riportato il Crotone in Serie A.

Peccato però perché la gara di Bologna da tanti era stata indicata come l’occasione giusta per invertire la marcia. Una sorta di ripartenza dopo la sconfitta casalinga contro la Lazio e che avrebbe portato il Crotone con un altro spirito alla prossima gara contro i ragazzi di Gattuso. E invece si è tornati a fare gli stessi discorsi di sempre soprattutto poi alla luce dello stato di salute dei prossimi avversari del Crotone. A parte il Napoli che sarà di scena allo Scida nel prossimo match, poi arriverà in Calabria lo Spezia di Italiano che intanto ha bloccato il Cagliari alla Sardegna Arena e poi la trasferta a Udine che domenica scorsa ha rifilato tre ceffoni alla Lazio a domicilio. Gare che qualche settimana fa apparivano abbordabili ma che adesso diventano complicate vista la crescita degli avversari. Oggi Stroppa ritroverà la squadra per la ripresa degli allenamenti ma dovrà lavorare anche sull’aspetto mentale", si legge.

SERIE B, la SPAL batte l'Entella e vola al secondo posto: LA CLASSIFICA
SERIE C, "La Vibonese mette in vetrina i giovani"