SERIE A

SERIE A: "Ci prova solo il Gallo, il Crotone lo ingabbia"

09.11.2020 10:41

"Ci prova solo il Gallo, il Crotone lo ingabbia", scrive Gazzetta dello Sport nelle pagine nazionali.

"Dopo il pari strappato alla Juve, il secondo punto in classifica del Crotone arriva dal confronto con il Torino: c’è materia per chiedere un gemellaggio tra l’antico centro della Magna Grecia e il capoluogo piemontese. Il risultato maturato all’Olimpico al termine di una sfida non esaltante sul piano spettacolare ma interessante sul piano tattico e intensa su quello agonistico (il duello Magallan-Belotti ha fatto scintille), è del tutto fedele a quanto si è visto: fotografa il poco o nulla che le due squadre hanno saputo proporre nell’area avversaria. L’unica conclusione del Toro verso la porta di Cordaz arriva all’83’ e per la verità è un cross, di Gojak, sfiorato in partenza da Reca e all’arrivo dal portiere: pallone respinto dal palo interno, Bonazzoli sta per fare tap-in ma il tenace Magallan lo anticipa. Dall’altra parte, Sirigu riceve due tiri da fuori area, il più impegnativo al 45’ da Pereira e il secondo al 75’ da Messias. Con questa striminzita produzione offensiva, sarebbe stato stravagante oltre che ingiusto per il soccombente un esito diverso dallo 0-0. Anche se nei minuti di recupero, con gli ospiti in dieci causa espulsione di Luperto, il solito Belotti ha trovato la maniera di costruire l’azione del possibile colpo da tre punti. Però il giovane Bonazzoli si è limitato a una conclusione scolastica, deviata in angolo dal solito Magallan. E Murru, subito dopo, ha sprecato un agevole colpo di testa nel cuore dell’area.

Se il Toro fosse riuscito a sfruttare una di queste situazioni, il Crotone avrebbe lasciato il campo da sconfitto dopo aver fatto la partita: sportivamente il pari ha reso giustizia agli uomini di Stroppa. Che nel primo tempo hanno controllato il match con un possesso palla continuo al quale è però mancato l’acuto in fase di finalizzazione. Era da gennaio 2018 che i calabresi non riuscivano a concludere una trasferta senza reti al passivo mentre il Toro nelle precedenti undici gare casalinghe giocate dal gennaio di quest’anno aveva sempre trovato la via della porta", si legge nelle pagine nazionali.

Secondo Gazzetta, migliori rossoblù Vulic, Redca, Pereira e Magallan.

SERIE C GIRONE C, risultati e classifica dopo la nona giornata: Catanzaro al settimo posto
SERIE C, "Catanzaro, che blitz! Tris per Calabro"