SERIE C

SERIE C, criteri promozione e retrocessione: la NOTA UFFICIALE della FIGC

13.11.2020 12:08

 

Tramite il COMUNICATO UFFICIALE N. 114/A, la FIGC ha deliberato i criteri di promozione e retrocessione per la serie C.

Qualche novità riguardante il girone C e a causa della mancata disputa della Coppa Italia di serie C.

Ecco il dettaglio:

I) CRITERI DI PROMOZIONE

Le squadre classificate al primo posto di ciascun girone del Campionato Serie C sono promosse direttamente alla Serie B. E’ promossa in Serie B, come quarta squadra, la vincitrice dei Play Off.

II) PLAY OFF

I Play Off verranno disputati dalle 28 squadre che, a conclusione della regular season, si sono classificate dal secondo al decimo posto dei tre gironi, nonché dalla squadra posizionata all’undicesimo posto nel girone in cui è presente la migliore quarta classificata, ai sensi delle disposizioni di cui al paragrafo VI, tra i tre gironi. Lo svolgimento delle gare di Play Off si articolerà attraverso tre distinte fasi, con condizioni di accesso determinate come segue: F

ase Play Off del girone

Fase Play Off Nazionale

Final Four

III) FASE PLAY OFF DEL GIRONE

Alla Prima Fase Play Off del girone accedono le seguenti 21 squadre:

- le due peggiori quarte classificate tra i tre gironi ai sensi delle disposizioni di cui al paragrafo VI;

- le squadre classificate dal quinto al decimo posto di ciascun girone;

- la squadra posizionata all’undicesimo posto nel girone in cui è presente la migliore quarta classificata, ai sensi delle disposizioni di cui al paragrafo VI, tra i tre gironi.

Essa si svolgerà attraverso la disputa di un doppio turno a gara unica ospitata dalla squadra meglio classificata al termine della regular season.

A. Primo Turno Play Off del girone

Al primo turno Play Off del Girone partecipano 18 squadre così come individuate nei successivi paragrafi A.1 e A.2. A.1.

Partecipano le squadre posizionate al 5a , 6a , 7a , 8a , 9a e 10a posto in classifica nei 2 gironi in cui non è presente la migliore quarta classificata, ai sensi delle disposizioni di cui al paragrafo VI, tra i tre gironi.

Le 12 squadre classificate dal quinto al decimo posto dei due gironi si affrontano, in gara unica, secondo la seguente previsione:

a) la squadra quinta classificata affronterà la squadra decima classificata del medesimo girone;

b) la squadra sesta classificata affronterà la squadra nona classificata del medesimo girone;

c) la squadra settima classificata affronterà la squadra ottava classificata del medesimo girone;

Le squadre vincenti avranno accesso al secondo turno. In caso di parità al termine dei 90’ regolamentari, avrà accesso al Secondo Turno Play Off del girone la squadra meglio classificata al termine della regular season.

A.2. Partecipano le squadre posizionate al 6a , 7a , 8a , 9a , 10a e 11a posto in classifica nel girone in cui è presente la migliore quarta classificata, ai sensi delle disposizioni di cui al paragrafo VI, tra i tre gironi.

Le 6 squadre classificate dal sesto all’undicesimo posto del girone si affrontano, in gara unica, secondo la seguente previsione:

a) la squadra sesta classificata affronterà la squadra undicesima classificata del girone;

b) la squadra settima classificata affronterà la squadra decima classificata del girone;

c) la squadra ottava classificata affronterà la squadra nona classificata del girone; Le squadre vincenti avranno accesso al secondo turno.

In caso di parità al termine dei 90’ regolamentari, avrà accesso al Secondo Turno Play Off del girone la squadra meglio classificata al termine della regular season.

B. Secondo Turno Play Off del girone

Nel secondo turno di Play Off del girone, alle 3 squadre vincitrici degli incontri del Primo Turno di ciascun girone, si aggiungeranno le due peggiori squadre classificate al quarto posto tra i tre gironi ai sensi delle disposizioni di cui al paragrafo VI e la squadra quinta classificata nel girone in cui è presente la migliore quarta classificata, ai sensi delle disposizioni di cui al paragrafo VI, tra i tre gironi.

Le 4 partecipanti sono ordinate nel rispetto del piazzamento in classifica ottenuto al termine della regular season, determinandosi gli accoppiamenti secondo i seguenti criteri:

a) la migliore classificata affronta, in casa e in gara unica, la peggiore classificata;

b) le altre due si affrontano in gara unica sul campo della migliore classificata; Le squadre vincenti avranno accesso alla Fase Play Off Nazionale.

In caso di parità al termine dei 90’ regolamentari, avrà accesso alla Fase Play Off Nazionale la squadra meglio classificata al termine della regular season.

IV) FASE PLAY OFF NAZIONALE

Alla Fase Play Off Nazionale partecipano 13 squadre che si confronteranno in un doppio turno. A. Primo Turno Play Off Nazionale Al Primo Turno Play Off Nazionale partecipano 10 squadre, così determinate:

a) le 6 squadre che risultano vincenti degli incontri della fase Play Off dei Gironi;

b) le 3 squadre terze classificate di ogni girone al termine della regular season;

c) la migliore squadra quarta classificata, ai sensi delle disposizioni di cui al paragrafo VI, tra i tre gironi.

Svolgimento Primo Turno della Fase Play Off Nazionale:

Il primo turno della Fase Play Off Nazionale si articolerà attraverso 5 incontri in gare di andata e ritorno secondo accoppiamenti tra le 10 squadre qualificate: che prevederanno come “teste di serie” le 5 squadre di seguito indicate: a) le 3 squadre classificate al terzo posto di ciascun girone nella regular season;

b) la migliore squadra quarta classificata, ai sensi delle disposizioni di cui al paragrafo VI, tra i tre gironi;

c) la squadra che, tra le 6 vincitrici dei Play Off di girone, risulterà meglio classificata ai sensi delle disposizioni di cui al paragrafo VI)

Le altre 5 squadre saranno accoppiate alle 5 “teste di serie” mediante sorteggio. Le squadre “teste di serie” disputeranno la gara di ritorno in casa.

Le squadre che al termine degli incontri di andata e ritorno avranno ottenuto il maggior punteggio avranno accesso al Secondo Turno della Fase Play Off Nazionale. In caso di parità di punteggio, dopo la gara di ritorno, avranno accesso al Secondo Turno della Fase Play Off Nazionale le squadre che avranno conseguito una migliore differenza reti nelle due gare.

In caso di ulteriore parità al termine delle due gare – andata e ritorno – avrà accesso al Secondo Turno della Fase Play Off Nazionale la squadra “testa di serie”, ai sensi delle disposizioni di cui al paragrafo VI).

B. Secondo Turno della Fase Play Off Nazionale

Al secondo turno della fase dei Play Off Nazionale partecipano le 5 squadre risultate vincitrici delle gare del Primo Turno e le 3 squadre classificate al secondo posto di ciascun girone al termine della regular season.

Svolgimento Secondo Turno della Fase Play Off Nazionale Le gare del Secondo Turno della Fase Play Off Nazionale si articoleranno attraverso 4 incontri in gare di andata e ritorno, secondo accoppiamenti tra le 8 squadre qualificate che prevederanno, come “teste di serie”, le 4 squadre di seguito indicate:

a) le 3 squadre classificate al secondo posto di ciascun girone nella regular season;

b) la squadra che, tra le vincitrici del primo turno di Play Off Nazionale, risulterà meglio classificata delle altre ai sensi delle disposizioni di cui al paragrafo VI).

Le altre 4 squadre saranno accoppiate alle 4 “teste di serie” mediante sorteggio. Le squadre “teste di serie” disputeranno la gara di ritorno in casa. Le squadre che al termine degli incontri di andata e ritorno avranno ottenuto il maggior punteggio avranno accesso alla Fase della Final Four.

In caso di parità di punteggio, dopo la gara di ritorno, avranno accesso alla Fase della Final Four le squadre che avranno conseguito una migliore differenza reti nelle due gare. In caso di ulteriore parità al termine delle due gare – andata e ritorno – avrà accesso alla Fase della Final Four la squadra “testa di serie”, ai sensi delle disposizioni di cui al paragrafo VI).

V) FINAL FOUR

Alla fase cosiddetta “Final Four” partecipano le 4 squadre vincenti degli incontri di cui al Secondo Turno Play Off Nazionale, inserite in un tabellone mediante sorteggio senza condizionamento di accoppiamento e successione degli incontri. Più in particolare si svolgeranno due successivi livelli di qualificazione come di seguito:

a) i confronti valevoli quali “Semifinali” saranno disputati in gare di andata e ritorno secondo accoppiamenti determinati da sorteggio integrale.

Le squadre che al termine degli incontri di andata e ritorno avranno ottenuto il maggior punteggio avranno accesso alla “Finale”. In caso di parità di punteggio, dopo la gara di ritorno, avranno accesso alla “Finale” le squadre che avranno conseguito una migliore differenza reti nelle due gare. In caso di ulteriore parità al termine delle due gare, saranno disputati due tempi supplementari di 15’ e, perdurando tale situazione, saranno eseguiti i calci di rigore.

b) La “FINALE” sarà disputata in gare di andata e ritorno.

A conclusione delle due gare, in caso di parità di punteggio, dopo le gare di ritorno, per determinare la squadra vincente si terrà conto della differenza reti; in caso di ulteriore parità saranno disputati due tempi supplementari di 15’ e, perdurando tale situazione, saranno eseguiti i calci di rigore.

La squadra vincente la “Finale” acquisirà il titolo per l’ammissione al campionato di serie B.

 

VII) CRITERI DI RETROCESSIONE

In via transitoria, nella stagione sportiva 2020/2021 tenuto conto del minor numero di squadre partecipanti al Campionato Serie C a causa dell’esclusione dallo stesso della società Trapani Calcio (C.U. n. 21/DIV del 5 ottobre 2020) e della diversa composizione numerica dei gironi (Girone “A” a 20 squadre, Girone “B” a 20 squadre, Girone “C” a 19 squadre), le retrocessioni al Campionato di Serie D sono ridotte da nove a otto. Le squadre classificate all’ultimo posto di ciascun girone al termine della regular season del Campionato Serie C sono retrocesse direttamente al Campionato di Serie D. Le ulteriori cinque retrocessioni saranno regolate, attraverso la disputa dei Play-Out, secondo la seguente formula.

 

VIII) PLAY-OUT GIRONI “A” E “B”

La disputa dei Play out per i Gironi “A” e “B” avviene tra le squadre classificatesi al penultimo, terzultimo, quartultimo e quintultimo posto di ogni girone, secondo la seguente formula:

a) la squadra quintultima classificata disputa una gara di andata ed una gara di ritorno con la squadra penultima classificata; la gara di andata viene disputata sul campo della squadra penultima classificata;

b) la squadra quartultima classificata disputa una gara di andata ed una gara di ritorno con la squadra terzultima classificata; la gara di andata viene disputata sul campo della squadra terzultima classificata;

c) a conclusione delle due gare di cui ai punti a) e b), in caso di parità di punteggio, dopo le gare di ritorno, per determinare la squadra vincente si tiene conto della differenza reti; in caso di ulteriore parità viene considerata vincente la squadra in migliore posizione di classifica al termine della regular season del Campionato Serie C.

Le squadre che risultano perdenti nelle gare di cui ai punti a) e b), verranno classificate, rispettando l’ordine acquisito nella graduatoria al termine della regular season del Campionato Serie C al terzultimo e penultimo posto e, conseguentemente, retrocederanno al Campionato di Serie D. Alle gare di Play Out si applica la normativa di cui all’art. 57 delle NOIF (“Gare effettuare a cura degli organi federali”).

La squadra penultima classificata al termine della regular season del Campionato Serie C retrocederà direttamente al Campionato di Serie D, qualora il distacco in classifica dalla squadra quintultima sia superiore a 8 punti.

La squadra terzultima classificata al termine della regular season del Campionato Serie C retrocederà direttamente al Campionato di Serie D, qualora il distacco dalla squadra quartultima classificata sia superiore a 8 punti.

 

IX) PLAY-OUT GIRONE “C” Primo Turno

a) la squadra quintultima classificata disputa una gara di andata ed una gara di ritorno con la squadra penultima classificata; la gara di andata viene disputata sul campo della squadra penultima classificata;

b) la squadra quartultima classificata disputa una gara di andata ed una gara di ritorno con la squadra terzultima classificata; la gara di andata viene disputata sul campo della squadra terzultima classificata;

c) a conclusione delle due gare di cui ai punti a) e b), in caso di parità di punteggio, dopo le gare di ritorno, per determinare la squadra vincente si tiene conto della differenza reti; in caso di ulteriore parità viene considerata vincente la squadra in migliore posizione di classifica al termine della regular season del Campionato Serie C;

d) le squadre che risulteranno vincenti nelle gare di cui ai punti a) e b), verranno classificate, rispettando l’ordine acquisito nella graduatoria al termine del Campionato al quintultimo e quartultimo posto e manterranno il titolo per l’iscrizione al successivo Campionato Serie C;

e) La squadra penultima classificata, al termine della regular season, parteciperà direttamente alla successiva fase di Secondo turno, qualora il distacco in classifica dalla squadra quintultima classificata sia superiore a 8 punti; in tal caso la squadra quintultima classificata manterrà il titolo per l’iscrizione al successivo Campionato Serie C; in questa ipotesi non verranno disputate le gare di cui al punto a);

f) La squadra terzultima classificata, al termine della regular season, parteciperà direttamente alla successiva fase di Secondo turno, qualora il distacco in classifica dalla squadra quartultima classificata sia superiore a 8 punti; in tal caso la squadra quartultima classificata manterrà il titolo per l’iscrizione al successivo Campionato Serie C; in questa ipotesi non verranno disputate le gare di cui al punto b);

Secondo turno

a) le due squadre che risulteranno perdenti nelle gare di cui ai punti a) e b) del primo turno dei Play Out o che parteciperanno direttamente al secondo turno qualora si verifichi la fattispecie prevista ai punti e) ed f) del primo turno dei Play Out, disputeranno tra di loro una gara di andata ed una gara di ritorno. La gara di ritorno verrà disputata sul campo della squadra in migliore posizione di classifica al termine della regular season.

b) a conclusione delle due gare di cui al punto a) del secondo turno, in caso di parità di punteggio, dopo le gare di ritorno, per determinare la squadra vincente si terrà conto della differenza reti; in caso di ulteriore parità verrà considerata vincente la squadra in migliore posizione di classifica al termine della regular season.

La squadra che risulterà perdente nelle gare di cui al punto a) del secondo turno dei Play out, verrà classificata, rispettando l’ordine acquisito nella graduatoria al termine del Campionato al penultimo posto del proprio girone e retrocederà al Campionato di Serie D.

EURO 2020, il quadro completo dei gironi della fase finale: in campo nell'estate 2021
SERIE D, San Luca: dieci calciatori positivi al Covid, la nota