Vibonese

SERIE C, "La Vibonese ci crede, non ha mai perso con la Casertana"

02.12.2020 11:57

"La Vibonese ci crede, non ha mai perso con la Casertana", scrive Gazzetta dello Sport nelle pagine regionali.

"La Vibonese si aggrappa anche alla cabala. Tradizione positiva al Pinto di Caserta dove oggi si gioca il recupero infrasettimanale della gara non disputata a causa dell’emergenza Coronavirus. Sul campo della Casertana i rossoblù non hanno mai perso e il bilancio è di due vittorie e un pari. Angelo Galfano punta a emulare Sasà Campilongo e Giacomo Modica che hanno battuto i falchetti in rimonta.

Per riuscire nell’impresa il tecnico siciliano ha portato con sé in Campania venticinque giocatori. Tutti convocati a eccezione di Pugliese, ancora infortunato e rimasto quindi a Vibo. L’obiettivo del gruppo è quello di riscattare la sconfitta rimediata al “Luigi Razza” contro la Ternana. Ogni partita ha una storia a sé. Sappiamo – dichiara il tecnico rossoblù - che contro la Casertana è uno scontro diretto. Non è mai facile giocare in quello stadio. Non lo sarà a maggior ragione domani contro una squadra che vuole sfatare il tabù casalingo dopo aver inanellato vittorie importanti in trasferta. Quella guidata da mister Guidi è una formazione quadrata che, dopo un avvio balbettante, ha saputo ritrovarsi mostrando sia il fioretto che la sciabola in termini di gioco.”.

Vigilia caratterizzata da diversi dubbi. Galfano ritrova Tumbarello che ha smaltito l’infortunio muscolare ma che al massimo andrà in panchina. Sull’undici anti-Casertana deciderà all’ultimo istante mandando in campo chi sta meglio fisicamente. La Vibonese affronta infatti il sesto impegno ravvicinato nel giro di ventitré giorni e lo staff tecnico deve ulteriormente dosare le energie pensando alla lunga trasferta di Teramo in programma domenica. “Pensiamo a una partita per volta” ha detto Galfano al termine del match con la Ternana e ora tutti i pensieri sono rivolti alla Caserta. Dalla Campania arrivano parole al miele per questa Vibonese che gioca bene ma non riesce a vincere", si legge.

SERIE B, Reggina, ribaltone in dirigenza: Tempestilli è il nuovo dg
SERIE A, "Crotone, aria pesante e troppi assenti: Simy non basta"