SERIE B

SERIE B, "L'Empoli in volo, riparte la fuga. Tris alla Reggina"

08.11.2020 11:15

 

"L'Empoli in volo, riparte la fuga. Tris alla Reggina", scrive Gazzetta dello Sport nelle pagine nazionali.

"L’Empoli riprende la corsa e resta solo in vetta. Dopo il successo netto contro la Reggina la sensazione che lo stop di Venezia sia stata solo una parentesi è ancora più netta. La squadra di Dionisi ha saputo fare a meno di Moreo (bloccato da un risentimento muscolare alla vigilia) e La Mantia (entrato solo nel finale a giochi fatti) e si è dimostrata superiore a un avversario in un momento difficile. Reggina mai veramente in partita, in pochi si salvano. Ma il fatto che Brignoli non sia mai stato veramente chiamato in causa fa capire che Toscano ha da lavorare e che la sosta arriva al momento giusto.

Per l’Empoli è stata la terza vittoria consecutiva in casa. Dopo un primo tempo tutto sommato scialbo e senza troppi pericoli, nella ripresa i padroni di casa hanno dilagato. In avvio di gara uno scambio in velocità fra Mancuso e Bajrami ha lanciato Bandinelli che ha concluso col sinistro dal limite: diagonale a lato di un soffio. È stata l’unica vera occasione del primo tempo, giocato comunque a ritmi elevati, con Bellomo e Denis a prodigarsi invano. La partita si è accesa nella ripresa, ma solo per l’Empoli. La mediana di Dionisi è in condizioni strabilianti: Bandinelli e Stulac si meriterebbero il premio di migliore in campo, che però è andato al giovane Ricci. In avanti Mancuso, senza un vero punto di riferimento al suo fianco, si è dato da fare e in avvio di ripresa ha aperto le marcature con un colpo di testa su invito di Bandinelli da sinistra, sul quale Guarna non è sttao impeccabile. Poi è stato Matos a trovare il 2-0, nella sua gara di esordio in campionato, su assist prezioso in pallonetto di Ricci. Il quale nel finale ha offerto a Olivieri la palla del definitivo 3-0. Bravi gli attaccanti di scorta a sfruttare l’opportunità data da Dionisi che si gode il primato ritrovato", si legge.

Si salvano in pochi, 6 a Denis, Bellomo, Crisetig e Di Chiara.

SERIE C, Avellino-Catanzaro, le probabili formazioni: Calabro punta su Carlini
SERIE B: "Dessena-Jagiello, il Brescia c'è. Cosenza ancora sconfitto"