Eccellenza

CR Calabria, le novità sul DL Ristori: la nota ufficiale

30.10.2020 17:13

 

Il CR Calabria ha precisato tutte le novità dal DL Ristori sulle misure per ASD, SSD e lavoratori sportivi.

Ecco la nota ufficiale:

Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del cd. Decreto Ristori (Decreto-Legge 28 ottobre 2020, n.137), anche il mondo dello sport trova sostegno grazie all'introduzione di alcune misure di fondamentale importanza.

E' stato innanzitutto istituito (all'art.3 del decreto) un fondo per ASD e SSD di 50 milioni di euro per l'anno 2020. Il Fondo è destinato all'adozione di misure di sostegno e ripresa delle associazioni e società sportive dilettantistiche che hanno cessato o ridotto la propria attività istituzionale a seguito dei provvedimenti statali di sospensione delle attività sportive.

All 'art. 17 è stata prevista una indennità di 800 euro in favore dei lavoratori impiegati con rapporti di collaborazione presso il Comitato Olimpico Nazionale (CONI), il Comitato Italiano Paralimpico (CIP), le federazioni sportive nazionali, le discipline sportive associate, gli enti di promozione sportiva, riconosciuti dal Comitato Olimpico Nazionale (CONI) e dal Comitato Italiano Paralimpico (CIP), le società e associazioni sportive dilettantistiche, i quali, in conseguenza dell'emergenza epidemiologica da COVID 19, hanno cessato, ridotto o sospeso la loro attività.L’indennità non concorre alla formazione del reddito e non è riconosciuta ai percettori di altro reddito da lavoro e del reddito di cittadinanza.

Le domande degli interessati, unitamente all'autocertificazione del possesso dei requisiti, sono presentate entro il 30 novembre 2020 tramite la piattaforma informatica alla società Sport e Salute s.p.a. che, sulla base del registro acquisito dal Comitato Olimpico Nazionale (CONI) sulla base di apposite intese, le istruisce secondo l'ordine cronologico di presentazione.

Ai soggetti che hanno già beneficiato dell’indennità per i mesi di marzo, aprile, maggio o giugno, per i quali permangano i requisiti, l'indennità pari a 800 euro è erogata dalla società Sport e Salute s.p.a., senza necessità di ulteriore domanda, anche per il mese di novembre 2020.

Ai fini dell'erogazione automatica dell'indennità si considerano cessati a causa dell'emergenza epidemiologica anche tutti i rapporti di collaborazione scaduti alla data del 31 maggio 2020 e non rinnovati.

Ulteriori misure riguardano il Credito d'imposta per i canoni di locazione di immobili ad uso non abitativo e fitto d'azienda (art. 8) e la cancellazione della seconda rata IMU (art. 9).

Per maggiori informazioni visita il sito del Dipartimento dello Sport.

SERIE A, Crotone: caso Covid-19 nella squadra, annullata conferenza Stroppa
SERIE C, ufficiale il rinvio di Catania-Vibonese: la nota della Lega Pro