SERIE A

SERIE A, "Il Crotone regala i tamponi ai cittadini più bisognosi"

14.11.2020 12:29

"Il Crotone regala i tamponi ai cittadini più bisognosi", scrive Gazzetta dello Sport nelle pagine sportive

"Millecinquecento tamponi per il rilevamento del Covid 19 gratis per i cittadini meno abbienti. È quanto hanno deciso di mettere a disposizione, in maniera gratuita per la città di Crotone, tre aziende locali tra cui il Crotone Calcio di Gianni Vrenna che ne destinerà 1000 al Comune che li girerà all’Asl. La società rossoblù continua dunque ad essere sempre in prima fila per quanto riguarda la solidarietà, alla stregua di altre aziende del settore, in un momento drammatico per la Calabria, attualmente in zona rossa.

«Sentivamo la necessità di fare qualcosa per la città in questo momento difficilissimo dove anche fare un tampone, qui da noi, diventa un problema – ricorda Gianni Vrenna – e così insieme ad alti amici imprenditori sensibili abbiamo voluto far sentire la nostra presenza e dare un aiuto ognuno nel limite delle proprie disponibilità. Speriamo che altri imprenditori possano sposare questa idea e insieme poter dare un fattivo contributo alla collettività in un momento davvero difficile della nostra vita».

Gianni Vrenna non è nuovo ad iniziative del genere a favore del territorio. «Durante la prima ondata della pandemia – ricorda il presidente rossoblù – con i nostri mezzi abbiamo sanificato ogni metro quadrato delle strade cittadine, contrade comprese. Anche quella volta abbiamo voluto far sentire la nostra presenza». E poi la squadra rossoblù è sicuramente una delle società di Serie A dove si sono registrati meno casi di contagio da Covid. «In effetti è così se solo pensiamo che gli unici due positivi che abbiamo avuto, Dragus e Molina, il virus lo hanno contratto lontano da Crotone. Questo perché fin dal primo giorno della pandemia abbiamo deciso di adottare una sorveglianza strettissima intorno a calciatori, tecnici e staff. Abbiamo deciso di creare una bolla che ci ha visti relegati per un paio di settimane lontano dalla città, in un albergo a noi dedicato e così abbiamo siamo riusciti a limitare i contagi». Però Vrenna è preoccupato dai calciatori rossoblù nelle varie nazionali. «In effetti adesso temiamo per i nostri ragazzi di ritorno dalle nazionali (il Crotone ne ha 5; Cuomo, Zanellato, Crespi, il portoghese Pereira e il polacco Reca, ndr) sperando nella negatività di tutti». La squadra intanto continua ad allenarsi tenendo sotto controllo gli infortunati Ahmad Benali ed Emmanuel Riviére. Stroppa conta di poterli recuperare entrambi per la gara contro la Lazio", si legge sulle pagine del quotidiano sportivo..

SERIE C, "Caffo in ospedale, ma la Vibonese con il Potenza giocherà"
SERIE A, Lazio, Luis Alberto si scusa: "Ho fatto una sciocchezza"