Crotone

SERIE A, Crotone, Stroppa: "Serve solo fare punti". I CONVOCATI: ko Benali e Djidji

28.11.2020 14:32

 

Giovanni Stroppa, tecnico del Crotone, ha parlato alla vigilia della gara di Bologna, rispondendo alle domande poste dai giornalisti:

Mister, cosa deve cambiare il Crotone contro il Bologna per ottenere la sua prima vittoria?

"Potrei anche tralasciare il bel gioco, non la prestazione chiaramente. Questa squadra però ha delle buone conoscenze, deve continuare a lavorare come ha sempre fatto e di sicuro arriveranno anche i risultati. Si deve sempre giocare per i tre punti, è chiaro. Bisogna migliorare alcuni aspetti e negli episodi, per poter alzare la qualità del lavoro di ognuno. Dobbiamo assolutamente fare punti, questo deve essere ben chiaro nella testa di tutti. Si deve lavorare più in funzione del risultato che per altro, mantenendo equilibrio e cercando di dominare il gioco. Affrontiamo una quadra molto, molto forte, preparata e che ha in entrambe le fasi delle buone conoscenze. Ennesima partita difficile e inoltre sono in salute".

Nessun gol realizzato da calci piazzati e con tiri dai 16 metri, da cosa dipende?

"Bisognerebbe analizzare le situazioni: a volte non siamo stati bravi e a volte non ci siamo arrivati. Penso faccia parte del percorso di ogni squadra".

L’ultimo posto con soli due punti può compromettere anche lo stato psicologico dei suoi giocatori?

"La squadra ha dimostrato di poterci stare nella categoria e di meritare molto di più. È evidente che non si può andare avanti con i se e con i ma, pensiamo a questa partita e vediamo a cosa succede. Non posso pensare a qualcosa di negativo in questo momento".

Si rivedranno dal primo minuto Riviere e Molina? Quest’ultimo come sta?

"Molina si è allenato bene, ha una motivazione forte, magari una in più rispetto a prima. Potrebbe sicuramente della partita, ha delle componenti morali importanti. Per quanto riguarda Riviere invece sarà nuovamente indisponibile".

Il Bologna subisce gol da 41 partite consecutive di Serie A, sarà l’occasione giusta per il far sbloccare il tuo attacco?

"Guardiamo in casa nostra, gli avversari li conosciamo tutti. Dovremo fare meglio, non basta uscire dal campo con i complimenti: l’unica cosa che conta è il risultato e vogliamo ottenerlo".

 

I CONVOCATI: FUORI ANCHE BENALI E DJIDJI - Sono 23 i convocati di mister Stroppa per la gara di domani (ore 15) in casa del Bologna. Diversi calciatori rossoblù hanno interrotto la rifinitura per dei problemi fisici e non prenderanno parte alla trasferta emiliana: si tratta di Benali (affaticamento al polpaccio sinistro), Djidji (dolore alla schiena dopo aver subito un colpo), Riviere (fastidio al quadricipite femorale sinistro) e Siligardi (riacutizzarsi di un problema all’adduttore sinistro). Convocati i Primavera Mignogna, Ranieri e Timmonieri.

PORTIERI - Cordaz, Festa, Crespi

DIFENSORI - Mignogna, Timmonieri, Cuomo, Golemic, Magallan, Luperto, Marrone

CENTROCAMPISTI - Ranieri, Crociata, Rojas, Molina, Zanellato, Pereira, Petriccione, Reca, Vulic, Eduardo

ATTACCANTI - Dragus, Simy, Messias

LIVE CALABRIAGOL! Vibonese-Ternana 2-3, FINALE: che beffa, tris Fere!
SERIE B, verso Cosenza-Salernitana, Castori: "Rossoblù squadra pericolosa"